Colorno revoca la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

Il consiglio comunale si terrà nel pomeriggio del 29 novembre: il riconoscimento del 19 maggio 1924 non è stato mai revocato

Colorno revoca la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini. Il riconoscimento, stabilito da una delibera del 19 maggio del 1924, non è stato mai revocato. Nel pomeriggio di giovedì 29 novembre il Consiglio comunale decreterà, con ogni probabilità, la revoca. In quel periodo furono molti i Comuni che concessero la cittadinanza al Duce: dopo due anni dall'arrivo di Mussolini al potere in diversi territorio furono approvate delibere di questo tipo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Spettacoli teatrali, arte e mercatini...di Natale: week end ricchissimo

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento