rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica Colorno

"Colorno, emergenza furti e ponte: il centrosinistra trascura i cittadini"

Cavandoli e Saponara (Lega): “Più Sicurezza e Stazione decente per i pendolari

“Colorno ha diverse emergenze: dai furti nelle case al Ponte per Casalmaggiore, al disastroso stato in cui si trova la Stazione Ferroviaria che oggi è per molti l’unico modo per andare in Lombardia”, queste le segnalazioni raccolte da Laura Cavandoli e Maria Gabriella Saponara candidate del Centrodestra, rispettivamente a Camera e Senato, che hanno incontrato i cittadini di Colorno in Stazione e al mercato cittadino.

“Sono aumentati i furti in abitazione - spiegano le esponenti leghiste del Centrodestra – anche al pomeriggio in case abitate con la gente dentro. I malviventi si sentono sicuri e impuniti. Non è accettabile, vogliamo più controllo del territorio, la certezza della pena per i reati e, nel caso di stranieri, l’espulsione immediata”.

“Abbiamo già segnalato – proseguono - la lentezza con cui il Centrosinistra ha affrontato il problema del Ponte per Casalmaggiore e i ritardi nello stanziamento dei fondi per il restauro, di cui tutti parlano, ma che non sono ancora arrivati. Sulla strada mancano cartelli che segnalino con chiarezza la chiusura del ponte e i percorsi alternativi: ogni giorno ci sono Tir costretti a fare pericolosamente manovra. Cosa succede in caso di nebbia o neve?”.

"Durante il sopralluogo in Stazione ferroviaria, che tanti colornesi oggi usano per varcare il Po – concludono le candidate del Centrodestra- abbiamo trovato una situazione pietosa e pericolosa: vetri rotti, nessun servizio igienico, porte senza vetri, sedute sporche e imbrattate. Il sindaco leghista di Casalmaggiore invece, per aiutare i suoi pendolari, l’ha rimessa a nuovo: questione di rispetto dei cittadini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Colorno, emergenza furti e ponte: il centrosinistra trascura i cittadini"

ParmaToday è in caricamento