rotate-mobile
Politica

"Lavoro, sanità e ambiente": il Pd presenta i pilastri del programma elettorale per Parma

Il documento, che va ad integrare il programma di coalizione senza esserne alternativo, è stato presentato nella sede di via Treves

Un lavoro giusto e di qualità, con grande attenzione alle problematiche di genere e agli inserimenti lavorativi per portatori di disabilità, una sanità di prossimità che integri la rete formale dei servizi socio-sanitari con il lavoro e le esperienze informali che le associazioni del terzo settore possono portare, lo sviluppo di politiche ambientali avanzate, come la creazione di comunità energetiche che utilizzino gli edifici pubblici per produrre rinnovabili e la suggestione di inserire l'utilizzo di impianti fotovoltaici anche nel progetto che riguarda il futuro stadio Tardini. Sono alcuni dei temi trattati nella conferenza di presentazione del Programma elettorale del Partito Democratico di Parma per le elezioni amministrative del prossimo 12 giugno che si è svolta nella sede della Federazione di via Treves.

Presenti il Segretario cittadino PD Michele Vanolli, il Capolista dei candidati al Consiglio comunale Lorenzo Lavagetto, i membri della Segreteria cittadina Pd, Francesco De vanna e Guglielmo Agolino: “Voglio sottolineare che il programma del Partito Democratico non è né alternativo né sostitutivo rispetto a quello della coalizione - ha introdotto l'appuntamento il Segretario cittadino PD Michele Vanolli - è un programma integrativo per portare all'attenzione degli elettori alcuni punti programmatici che riteniamo particolarmente importanti”.

“Devo ringraziare il lavoro che è stato fatto da Guglielmo Agolino con la Segreteria comunale di Michele Vanolli perché questo programma qualifica la posizione del Partito Democratico all'interno della coalizione ed è chiaro che ci sono delle originalità – ha detto Lorenzo Lavagetto, Capolista PD per le prossime amministrative -  Il fatto che il programma si apra col lavoro, ad esempio, sta a significare proprio quello che ci interessa maggiormente dal punto di vista dei pilastri della nostra città, quei temi temi fondamentali che rendono più o meno bella la vita di una persona. Welfare, sanità, politiche abitative, sono queste le tematiche che ci interessano maggiormente, così come i progetti sull'ambiente, a partire dalla ripiantumazione diffusa in tutta Parma per la lotta all'inquinamento, un aspetto condiviso con il candidato sindaco Michele Guerra. Penso che questo sia un lavoro integrativo che non tralascia i maggiori temi per la città, ad esempio anche per quanto riguarda le infrastrutture è stata riconosciuta, nel programma del candidato sindaco, una modifica delle chiavi di lettura di questi problemi fondamentali”.

"Il Partito Democratico ha messo a fuoco i temi che consentono di costruire una Parma più giusta e più coesa – è stato l'intervento di Francesco De Vanna - Da questo punto di vista un lavoro di qualità è lo strumento più importante, e noi dobbiamo difenderlo individuando alcuni importanti strumenti amministrativi, come le clausole sociali negli appalti, le tutele per i rider, la tutela della legalità, in particolare nell'impiantistica e nella filiera agroalimentare. Costruiremo inoltre un nuovo welfare, basato su un assetto organizzativo diverso, a partire da un Ospedale più forte, dalle nuove Case di Comunità e da una rete sanitaria territoriale che tenga assieme i servizi pubblici con il mondo del volontariato e del Terzo settore".

“Si tratta di un programma frutto di un’opera collettiva di tante e tanti, che voglio qui ringraziare per aver  messo a disposizione le loro competenze per immaginare Parma nei prossimi anni. Un programma che indica, per punti, degli obiettivi chiari mettendo al primo posto il lavoro, giusto e di qualità, ma anche il verde, il welfare, la legalità, tra i tanti temi” ha concluso Guglielmo Agolino.
Il programma del Partito Democratico è stato inserito in un opuscolo di sedici pagine e in un pieghevole più agile di quattro facciate che si possono consultare sia sul sito ufficiale che sui canali social della Federazione di Parma; nelle prossime settimane verranno organizzati incontri specifici di approfondimento per affrontare i singoli aspetti trattati nel programma, a partire da “Le nuove politiche per Sanità e Welfare per Parma” realizzato dal circolo PD Montanara che si svolgerà nella biblioteca sociale "Montanara laboratorio democratico A.P.S” in via dei Bersaglieri, 15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lavoro, sanità e ambiente": il Pd presenta i pilastri del programma elettorale per Parma

ParmaToday è in caricamento