menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio, dimissioni dell'assessore Rossi? Pizzarotti abbandona l'aula

Inchiesta Aemilia: Vagnozzi parla del consigliere Scarpino che risponde: "Sono stato messo in un tritacarne mediatico, non facile per me e la mia famiglia". Pellacini, Guarnieri, Buzzi, Catttabiani, Manno e Dall'Olio formalizzano la richiesta del ritiro delle deleghe all'Assessore al Welfare, dopo le polemiche e i tagli all'integrazione scolastica. Pizzarotti risponde alle polemiche del post Big Snow: 'I protocolli sono uguali anche nelle altre città, dove comunque ci sono stati disagi'

La mozione che più balza all'occhio, tra quelle che verranno presentate oggi pomeriggio nella nuova seduta del Consiglio Comunale di Parma, la prima dopo la grande nevicata del 6 febbraio che si è portata dietro polemiche ed accuse nei confronti della giunta a 5 Stelle per la malagestione dell'emergenza, è quella con la richiesta della revoca delle deleghe all'Assessore al Welfare Laura Rossi, presentata da Ghiretti, Pellacini, Guarnieri, Buzzi, Catttabiani, Manno e Dall'Olio. Una richiesta formalizzata dopo l'annuncio durante l'ultima seduta del Consiglio. Tra le interrogazioni riportiamo quella del consigliere Cattabiani sulla questione autovelox, quella del consigliere Pellacini relativa al progetto Fruttorti e quella del consigliere Fornari in merito alla "raccolta e certificazione firme della lista Udc presso gli uffici di Infomobility".

LA CRONACA?

AUTOVELOX 

Cattabiani interroga il consiglio sull' efficacia degli strumenti; l'assessore Casa riferisce che i dati dimostrano come ci sia stato, negli ultimi anni, un calo degli incidenti. Grazie all'uso degli autovelox, riferisce sempre l'assessore Casa, sono state rilasciate 108 mila multe.

INFOMOBILITY

?Interrogazione del consigliere Fornari : raccolta e certificazione firme della lista Udc presso gli uffici di Infomobility. Risponde il consigliere Udc Pellacini "i consiglieri comunali hanno il diritto di recarsi nelle società partecipate"

I NCHIESTA AEMILIA

Vagnozzi parla del consigliere Scarpino sulla questione indagini e intercettazioni Aemilia. Nelle intercettazioni alcuni indagati nell'operazione Aemilia parlano dei flussi elettorali per l' elezioni comunali del 2012; da una parte gli interessamenti si manifestavano verso il candidato Pd Scarpino Pierpaolo in lista con Bernazzoli. Scarpino prende parola "sono stato messo in un tritacarne mediatico, non facile per me e la mia famiglia. Le intercettazioni non fanno parte dell'indagine e certe informazioni possono danneggiare in maniera indelebile le persone".

Vari consiglieri prendono parola per esprimere solidarietà con il consigliere.

EMERGENZA NEVE

Interrogazione Pellacini (Udc) "Come mai non si è attivata l'amministazione in maniera puntale e se verrà riconosciuto un risarcimento in bolletta". Pizzarotti "Chiederemo ad Iren per chiarimenti". Interrogazione Bizzi (Pd) "Comunicazione poco lineare e chiara per giornata di neve di venerdì 6 riguardo alle chiusure delle scuole" . Pizzarotti "I protocolli si possono migliorare ma si deve avere una visione d'insieme regionale perchè i protocolli sono uguali anche nelle altre città dove comunque ci sono stati disagi "

BIBLIOTECA CIVICA E OSPEDALE VECCHIO

Il consigliere Nuzzo denuncia nuovamente lo stato di riviste accatastate nell'Ospedale Vecchio e nella biblioteca Civica "abbandonate e senza alcun protocollo per un indirizzo futuro"

REVOCA DEL MANDATO ALL'ASSESSORE ROSSI 

Dall'Olio, come portavoce, legge la mozione dei gruppi di minoranza "atto revoca assessore Rossi" con  "una persona più idonea al ruolo "

Il sindaco Pizzarotti "Critiche vuote " e lascia il consiglio comunale

Guarnieri: "Le dimissioni ora le chiederei non più per l'assessore Rossi ma direttamente al sindaco in quanto non capace di ascoltare la minoranza che fa parte di una fetta di consiglio comunale delegata dai cittadini. Non abbiamo solo delle vuote critiche come dice il sindaco ma qui qualcuno non vuole capire e credo che sia molto grave se questo lo fa il primo cittadino"

Pellacini (Udc) "è struggente vedere le sedie vuote della giunta e del sindaco, i banchi vuoti rappresentano un solco indelebile nei confronti della città che chiede aiuto"

In riferimento alla mozione prendono parola molti altri consiglieri di minoranza come Ghiretti, Cattabiani, Vescovi, Manno e Bizzi concordi con l'idea che la scelta del sindaco di uscire dall'aula e non ascoltare le motivazioni della minoranza sulla mozione di revoca del mandato all'assessore al welfare Rossi sia stata avventata e contro i principi di democrazia e dialogo importanti nell' amministrazione comunale.

Mozione bocciata con 16 contrari e 11 favorevoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento