Consiglio, sì alle Unione Civili. In via Spezia 11 mila mq di uffici

Dopo l'ultima seduta dell'11 ottobre il nuovo incontro è convocato oggi. Guarnieri: "Permesso gratuito al Gcr per l'incontro con Beppe Grillo?". Folli (che viene dal Gcr): "Tutto regolare"

Giovedì 25 ottobre alle ore 15 torna il Consiglio comunale di Parma. Tanti gli argomenti in discussione: si voterà sul centro direzione di via La Spezia. Saranno presentate 21 tra interrogazioni e mozioni: si va da quella del consigliere Ghiretti sul Ponte Nord a quella del consigliere Mallozzi relativa ai varchi elettronici, da quella dei consiglieri Mazoli e Savani che richiede un'indagine sulla gestione del canile comunale Lilly e il Vagabondo. Si parlerò anche della petizione del Coordinamento Provinciale Acqua Pubblica, di omofobia, della concessione della cittadinanza onoraria ai figli di genitori stranieri, del ripristino del campeggio Cittadella e del bilancio.

SEGUI LA DIRETTA IN STREAMING

L'ORDINE DEL GIORNO DEL 25 OTTOBRE

 

LA CRONACA

Comparto direzionale via La Spezia

La delibera è approvata.

Furfaro: "Con questa delibera assecondiamo il trend europeo di unione tra edilizia e ambiente, un trend che dovrebbe essere il nostro nuovo modello che possa portare come in nord Europa all'autonomia energetica di interi quartieri. Sono quindi favorevole alle variazioni previste al progetto dalla delibera in discussione"

Iotti: "Mi chiedo quando vedremo mai la luce di questo progetto. Inoltre la disposizione dei parcheggi credo sia di dubbia efficacia e funzionerà solo se il comparto resterà una cattedrale nel deserto"

"L'assessore all'Urbanistica e Lavori Pubblici Alinovi illustra il testo che prevede la variazione di alcuni elementi del progetto del comparto direzionale di via La Spezia che nascerà tra la rotatoria che immette in tangenziale e via Tanara. Il progetto ereditato dalla scorsa amministrazione è stato già discusso in Commissione Urbanistica e riguarda l'insediamento di esercizi commerciali ed uffici in un'area di un'estensione pari a 11mila mq".

"Le novità introdotte dalla variante al POC riguardano il tema dell'efficienza energetica e prevedono opere di adeguamento del sistema idraulico per il miglioramento della rete fognaria a nord della città e la laminazione delle acque piovane. Inoltre i parcheggi progettati saranno tutti a lisca di pesce che secondo l'assessore eviterebbero incidenti durante le manovre d'uscita dei mezzi. Affidato a due attuatori locali il progetto non ha ancora una data di conclusione dei lavori". .

Ampliamento Commissione consultiva per la qualità architettonica e il paesaggio

La delibera è approvata  con 25 voti favorevoli e 6 astenuti.

L'assessore all'Urbanistica e Lavori Pubblici Alinovi illustra il testo per l'ampliamento delle competenze all'interno della Commissione che valuta le opere di ristrutturazione e costruzione di edifici in centro storico ed in luoghi di particolare interesse architettonico. La commissione oltre all'attuale composizione si avvarrà anche del contributo di un esperto in sviluppo sostenibile e bioarchitettura, di un esperto in progettazione ambientale e di un geometra.

Registro unioni civili

La delibera è approvata  con 30 voti favorevoli e 2 contrari. Nessun astenuto.

Ghiretti: "Sono sconvolto dalle dichiarazioni demagogiche e a buon mercato del consigliere Nuzzo. Voto a favore per senso di solidarietà, ma credo sia uno spot elettorale."

Nuzzo: "In uno Stato laico ed onesto la questione delle unioni di fatto sarebbe già stata risolta da anni. Tutti i cittadini meritano rispetto a prescindere dal proprio orientamento sessuale"

Pellacini: "Voterò contrario, è aria fritta perchè non hanno nessun valore giuridico"

Buzzi: "Ho condiviso tanto prima di sposarmi. Questo registro è perfettamente inutile perchè non ha valore giuridico. Spenderemo soldi pubblici inutilmente. Dobbiamo concentrarci sul concetto di famiglia e dare aiuti a queste. Il tema della coppie di fatto è solo economico. Voto contro perchè penso che sia solo un'operazione di immagine".

Bosi: "E' arrivata una lettera anonima a Manno, il consigliere che ha presentato la proposta, che lo accusava di essere amico degli omosessuali. Beh allora lo siamo tutti, non so veramente cosa dire su questo episodio. Poco fa c'è stato un episodio di omofobia davanti al Regio".

Il consigliere Volta: "C' è una carenza istituzionale su questo tema, in Italia se ne parla da una decina di anni".

Il consigliere Medioli illustra il testo per il registro delle unioni civili. Il testo prevede che sia necessarie essere residenti nel Comune di Parma e conviventi da almeno 2 anni. Proteste del consigliere Pellacini, che viene zittito dal presidente Vagnozzi.

Collegio Europeo
Interrogazione di Bosi sulle dimissioni del professor Graziani dalla Fondazione Collegio Europeo. "Si è dimesso perchè non riteneva opportuno che l'associazione desse 18 mila euro all'anno all'associazione 'Parma in Europa' che vede come delegato il figlio del presidente del comitato scientifico del Collegio Europeo Alfonso Mattera. Sono deluso del fatto che il rappresentante delle istituzioni non abbia detto nulla". Paci: "Chiederemo spiegazioni".

Punto Casa
Pellacini. "L'attuale amministrazione ha chiuso il Punto Casa. Chiedo che sia riaperto al più presto perchè rappresenta un servizio utile per i nostri concittadini". Rossi: "Il Punto Casa è stata sospeso perchè non c'è il personale che ci lavorava prima perchè è stato spostato. E' in corso una riorganizzazione e il Punto Casa sarà riaperto il prima possibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bilancio
Il consigliere Iotti chiede alcuni dati sul bilancio con un'interrogazione. L'assessore Capelli dice che fornirà una risposta scritta. Iotti replica: "Non si può rispondere a una interrogazione con una risposta scritta. Prendo atto di quello che ha dichiarato l'assessore. Si sta calpestando il regolamento".

Guarnieri: "Pass gratuito per il Gcr?"
L'assessore Folli risponde: "Tutto è stato fatto regolarmente, in data 21 9 2012 l'associazione ha fatto richiesta di occupazione di suolo pubblico, è stato concesso a titolo gratuito per due articoli contenuti nel regolamento. Nessuna gratuita non dovuta ma una cosa prevista dal regolamento. Ci risulta che il commissario Ciclosi ha ritirato 700 permessi gratuiti concessi dalla passata amministrazione".

Guarnieri sul rilascio del permesso gratuito per auto. "La polizia municipale ha rinvenuto un pass gratuito per l'associazione Gestione Corretta Rifiuti per entrare in centro, in occasione dell'incontro di Beppe Grillo a Parma. Si tratta non di un'attività di tipo istituzionale ma politica. Si tratterebbe di un atto di arroganza politica".

Festival Verdi
Laura Ferraris: "Sono dati preventivi perchè il Festival Verdi è ancora in corso, il commissario aveva stabilito 1 milione e 600 mila euro per la produzione di 2 opere con 5 recite. In realtà sono state fatte 11 replice sempre di 2 opere,  per la spesa di 1 milione e 499 mila euro, solo per la produzione delle singole opere. Il costo del Teatro Regio esiste, indipendentemente se si decide o meno di mettere in scena qualcosa. Il contributo del Comune riguarda non il Festival Verdi ma il Teatro Regio. La valutazione dell'impatto che ha avuto il Festival Verdi potrebbe essere sviluppata. A livello mediatico la presenza delle tv nazionali è stata garantita dalla Rai e da La7, ci sarà anche una diretta di Sky. Quest'anno non c'è stato 'Verissimo'. Il Regio è una struttura che dà anche lavoro".

Il consigliere Ghiretti sul Festival Verdi. "Sarebbe interessante portare il risultato economico e l'impatto mediatico del Festival Verdi di quest'anno. Vorrei valutare la validità del festival fatto in questo modo. Vorrei capire il costo sostenuto dal Comune e sapere la compatibilità rispetto ai risultati ottenuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento