.«Così lavoreremo nelle commissioni: pensioni, fisco, Europa»

Elena Murelli al Lavoro, dove è anche capogruppo, e agli Affari europei, Pisani all’Industria

 Lavoro e Affari Europei per Murelli e Industria per Pisani. Sono le Commissioni parlamentari, di Camera e Senato, dove saranno impegnati i due parlamentari piacentini della Lega, la deputata Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani. Murelli, inoltre, è stata nominata capogruppo della Lega in Commissione lavoro e portavoce.

«Sono soddisfatta - ha dichiarato Murelli - perché si tratta di ambiti stimolanti. Il lavoro è, forse, il tema principale di questi ultimi anni. Mi occuperò di Legge Fornero, dei contratti di collaborazione, della partita iva: cioè delle grandi battaglie del Carroccio poi finite nel contratto di governo. Negli Affari Europei, invece, controlleremo i soldi che l’Italia versa all’Europa e i finanziamenti che riceve. E avrò un compito di supporto ai nostri europarlamentari nelle battaglie contro le politiche europee che vanno a discapito dei cittadini, dell’industria e dell’agricoltura italiana».

Pisani ha affermato che «l’impegno sarà rivolto alla semplificazione per le imprese e alla riduzione del carico fiscale, punti che facevano parte del programma elettorale della Lega. Due macigni che compromettono anche la possibilità di creare occupazione. Naturalmente, i processi di innovazione e la promozione delle imprese all’estero saranno due pilastri centrali del nostro lavoro».

Tra i volti noti della politica, Murelli sarà in compagnia, tra gli altri, di Guglielmo Epifani (Leu), Debora Serracchiani e Carla Cantone per il Pd, Carlo Fatuzzo e Giancarlo Rotondi per Forza Italia. Pisani, invece, siederà accanto a Gianluigi Paragone (ex direttore della Padania e deputato M5S) e Daniela Santanchè (Fratelli d’Italia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Nuove chiusure e una 'finestra' per i regali: ecco come sarà il Natale parmigiano

  • Covid, netto calo dei positivi. Stabili le intensive, quattro i decessi

Torna su
ParmaToday è in caricamento