rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Cavandoli: "Criminalità, Parma al 15esimo posto: serve discontinuità rispetto al passato"

La capogruppo della Lega in Consiglio comunale: "Da anni la Lega denuncia risse, aggressioni, furti, bivacchi, spaccio di stupefacenti che avvengono anche alla luce del sole nei quartieri di Parma"

"La Provincia di Parma è 15° nell’annuale indice della criminalità del Sole 24Ore - sottolinea Laura Cavandoli, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Parma. E’ un dato che preoccupa, su cui ha certamente inciso in modo determinante un decennio di sottovalutazione del problema da parte del Comune capoluogo e di proclami ‘sull’insicurezza percepita’ dai parmigiani, ritenuti troppo allarmisti. Parma è seconda in Italia per furti nei negozi, tra le prime 10 per furti con destrezza ed associazione per delinquere e 14° per violenze sessuali. 

Da anni la Lega denuncia risse, aggressioni, furti, bivacchi, spaccio di stupefacenti che avvengono anche alla luce del sole nei quartieri di Parma: credo che sia venuto il tempo di voltare pagina e dare una risposta al bisogno di sicurezza dei parmigiani. A partire dalla promessa di discontinuità rispetto al suo predecessore fatta dal nuovo sindaco in campagna elettorale, per arrivare all’assunzione di nuovi agenti di polizia municipale, alla reintroduzione del vigile di quartiere e del nucleo antidroga. Al governo, invece, manca da tempo un Ministro dell’Interno con la volontà politica e la determinazione necessarie a invertire la rotta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavandoli: "Criminalità, Parma al 15esimo posto: serve discontinuità rispetto al passato"

ParmaToday è in caricamento