menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Decreto Salvini: stop ai permessi per spacciatori e criminali"

Cavandoli (Lega): “Dopo l’ennesimo arresto di pusher con permesso umanitario”

 “L’arresto dell’ennesimo spacciatore con permesso umanitario riporta l’attenzione sul rapporto con la criminalità di molti stranieri tra le migliaia di disperati che sono entrati in Italia prima che il ministro Salvini mettesse uno stop all’immigrazione senza controllo e nuove regole per arginare lo spreco di denaro pubblico legato al business dell’immigrazione. Dopo il Decreto Salvini, gran parte di loro dovrà essere espulsa perché non sono veri profughi. Sarà un lavoro lungo, ma necessario”, dice Laura Cavandoli parlamentare parmigiana della Lega.

“Il Decreto Salvini – prosegue la Cavandoli - elimina i permessi di soggiorno per “motivi umanitari”, introdotto dal Governo Prodi per estendere l’accoglienza ai non profughi, che esiste solo in Italia e toglie il diritto d’asilo ai delinquenti che si macchiano di violenza sessuale, spaccio, furti, rapine, atti violenti e alle migliaia di “profughi” che ogni anno vanno a fare le vacanze nel Paese da cui dicono di essere scappati. Sostanzialmente, con il Decreto Salvini o ti comporti bene o per te in Italia non c'è più posto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento