menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili, controlli dell'Inps. Corradi (Ln): "Un calvario inutile"

Il Consigliere Regionale della Lega Nord ha presentato una risoluzione con la quale denuncia alla Giunta i controlli avviati dall’Inps di Parma nei confronti dei cittadini affetti da sindrome di Down, con gravi disagi per questi ultimi ed i loro familiari

Il Consigliere Regionale della Lega Nord, interviene sui controlli controlli avviati dell’INPS di Parma nei confronti di tutti i cittadini affetti da sindrome di Down.

Per Corradi: “Il D.M. 2 agosto 2007 prevede chiaramente che le patologie cromosomiche e/o genetiche sono escluse dalle visite di controllo sulla permanenza dello stato di invalidità; trovo pertanto un’inutile vessazione il calvario a cui l’INPS di Parma sta sottoponendo i Down ed i loro familiari.  E’ altresì assurdo che la Commissione Medico Legale dell’INPS chieda di rifare l’esame della “mappa cromosomica”, come se il trascorrere del tempo possa modificare i cromosomi di chi è affetto da sindrome di Down.  Peraltro, gli esami richiesti (nuova mappa cromosomica, test di Wais, ecc…), si traducono in gravi disagi per i Down ed i loro familiari, ed in costi inutili a carico della comunità”.

Con la risoluzione il Consigliere leghista mira ad impegnare la Giunta ad intervenire presso le Pubbliche Amministrazioni competenti, affinché l’INPS di Parma, in ossequio al D.M. 2 agosto 2007, interrompa le verifiche, invasive e onerose, disposte nei confronti dei cittadini parmensi affetti da sindrome di Down.

Inoltre, il Consigliere leghista ha chiesto alla Regione di avviare un’urgente verifica in ordine all’effettuazione di visite di controllo nei confronti di cittadini affetti da sindrome di Down, da parte delle varie sedi INPS presenti in Emilia-Romanga, ed a verificare e quantificare i costi a carico del Servizio Sanitario Regionale, conseguenti agli esami specialistici “inutili”, richiesti dalla Commissione Medico Legali dell’INPS di Parma (o di altre Sedi INPS che adottano analoghe verifiche nei confronti dei cittadini affetti da sindrome di Down).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento