menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni del 4 marzo: i primi nomi dei candidati

I giochi sono ancora tutti aperti: nel centrosinistra i tre parlamentari verranno ricandidati

Tutti i partiti ed i movimenti sono al lavoro per completare le liste elettorali in vista delle elezioni del 4 marzo 2018. Il periodo delle feste, che è appena terminato, è stato utile per molti per ragionare collettivamente sui nomi da scegliere per le consultazioni elettorali politiche che si terranno tra meno di due mesi. Probabilmente a fine gennaio lo scacchiere sarà completato definitivamente. Inanzitutto va detto che non si riescono ancora a calcolare i posti disponibili per Parma: con la nuova legge elettorale, il Rosatellum, prevede i due terzi dei seggi assegnati con il sistema proporzionale, attraverso dei listini bloccati di partitio mentre l'altro terzo dei seggi sarà assegnato con collegi uninominali maggioritari in cui vincerà il candidato che otterrà più voti. In provincia di Parma ci sono due collegi uninominali per la Camera e due per il Senato; quelli della Camera includono solo Comuni del parmense mentre quelli del Senato sono uno a metà con Piacenza e uno a metà con Reggio Emilia. 

Centrodestra: giochi ancora aperti

Per quanto riguarda lo schieramento di centrodestra i nomi più gettonati, ma sui quali non ci sono ancora conferme, sono quelli di Laura Cavandoli, attuale capogruppo in Consiglio Comunale per la Lega Nord, che sta dimostrando carattere e preperazione nell'opposizione a Pizzarotti, Maurizio Campari, segrretario provinciale della Lega Nord. Nelle file di Forza Italia circola con forza il nome di un'altra donna, ovvero Francesca Gambarini, capogruppo in Consiglio comunale a Fidenza: per lo stesso collegio, ovvero che comprende Fidenza, Salso, l'Appennino e una parte della Bassa, circola anche il nome di Fabio Fecci, oltre a quello dell'ex sindaco di Caorso Fabio Callori e quello di Giovanni Bernini, prosciolto nell'ambito del processo Aemilia. Per Fratelli d'Italia il nome più probabile è quello di Massimo de Matteis. 

Centrosinistra: verso la ricandidatura dei parlamentari

Nel centrosinistra le acque si stanno muovendo ma non si hanno ancora certezze. Come primo elemento va detto che i tre attuali parlamentari, Patrizia Maestri, Giuseppe Romanini e Giorgio Pagliari, saranno probabilmente ricandidati. I candidati non saranno solo tre: per cui a questi nomi se ne aggiungeranno altri: Nicola Cesari, segretario provinciale del Pd e sindaco di Sorbolo è molto ben visto dai vertici nazionali e potrebbe entrare nelle liste, così come Simona Caselli, assessore regionale all'Agricoltura e Gabriella Corsaro, responsabile Legalità del Pd provinciale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento