Bassi (Parma che cambia): "Il centro sia libero dalle auto"

"Apprezziamo l'intenzione del candidato Sindaco Vincenzo Bernazzoli di migliorare l’accessibilità in Centro storico"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Apprezziamo l'intenzione del candidato Sindaco Vincenzo Bernazzoli di migliorare l’accessibilità in Centro storico.
In un’ottica di promozione del tessuto economico e sociale, che premi le attività commerciali specializzate del tessuto cittadino, espressione di una economia locale fatta di piccoli imprenditori che rischiano in proprio, riteniamo fondamentale valorizzare il Centro storico come spazio libero il più possibile dal traffico delle auto private.
Il Centro di Parma diventi un salotto a misura d’uomo, accogliente per i cittadini e i turisti, e all’avanguardia dal punto di vista della mobilità “dolce”, dove entrare usando i mezzi pubblici e le bici, lasciando a casa l’automobile.
Abbiamo ancora negli occhi l’immagine di Piazzale della Pace quand’era un grande parcheggio: togliere i varchi porterebbe un ritorno a quella situazione, e non servirebbe ad aumentare gli incassi nei negozi in centro, che già risentono della proliferazione indiscriminata di grandi centri commerciali, a volte di dubbia qualità.
Dobbiamo lavorare a un piano della mobilità che aumenti l’offerta del trasporto pubblico del Centro storico, anche attraverso iniziative come le navette elettriche gratuite o il miglioramento del sistema ciclabile e ciclopedonale.
Un’organizzazione dei servizi di mobilità efficiente e funzionale non soltanto produrrebbe giovamento per il commercio e il turismo, ma ci permetterebbe anche di vivere in una città più sana e pulita, con una qualità dell’aria migliore.

Hassan Bassi
Candidato lista “Parma che Cambia”

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento