Bernazzoli: “Contributo delle donne fondamentale per uscire dalla crisi”

“Le donne possono offrire a Parma un contributo fondamentale in termini di competenza, creatività e passione”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

“Le donne possono offrire a Parma un contributo fondamentale in termini di competenza, creatività e passione”.  E’ quanto ha affermato il candidato sindaco Vincenzo Bernazzoli ieri pomeriggio incontrando le candidate della lista del Pd e l’europarlamentare Debora Serracchiani. Per l’occasione è stato illustrato da Emma Iovino e Lucia Mirti un decalogo che sintetizza una serie di proposte e idee lanciate dalle donne per la città. “Dobbiamo avere la consapevolezza – ha sottolineato Bernazzoli - che bisogna valorizzare tutte le nostre risorse per uscire dalla crisi nel più breve tempo possibile”.

L’occupazione femminile ha risentito parecchio della crisi economica. “Il territorio di Parma fino a poco tempo fa, era al primo posto nelle classifiche nazionali per occupazione femminile – ha osservato Bernazzoli – ora, tutti insieme, dobbiamo lavorare per rimettere in moto l’economia e creare nuovi posti di lavoro e ritornare ai vertici di questa positiva classifica”.

Una particolare attenzione deve essere rivolta alle donne e ai giovani, “che hanno pagato il prezzo più pesante della crisi. – ha proseguito il candidato sindaco – Durante questa campagna elettorale sto incontrando tanti parmigiani e parlando con loro si percepisce un forte senso di frustrazione, legato al permanere di questa situazione di difficoltà e alla mancanza di prospettive. Per superare questa fase nel più breve tempo possibile serve un contributo collettivo, a partire da quello del mondo femminile, per guardare al futuro senza paura”.    

Bernazzoli ha quindi posto l’accento sul tema del lavoro e dello sviluppo economico, sottolineando la necessità di “puntare sulla qualità e sull’innovazione per favorire l’occupazione, soprattutto quella femminile e giovanile”. In particolare, sono necessari una serie di interventi e progetti concreti. “Bisogna attivare anche in Comune – ha rimarcato il candidato sindaco - percorsi di inserimento lavorativo e di formazione professionale, ma anche  sostegni e incentivi per l’innovazione e l’internazionalizzazione delle Pmi”. Importante inoltre “ridurre la burocrazia – ha aggiunto -  e garantire servizi e spazi per favorire la nascita di nuove imprese guidate da giovani e donne”.

Fondamentale infine “favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle donne attraverso la promozione e il sostegno di servizi flessibili – ha concluso Bernazzoli -  e tramite accordi ad hoc con le imprese del territorio”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento