Furti, Bocchi: "Aumento criminalità è a causa dell'immigrazione"

Intervento del candidato sindaco de La Destra che ha incontrato una rappresentanza degli abitanti di San Prospero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Ora basta davvero. Anche ieri, in una bella giornata primaverile di festa, ci sono stati a Parma sei furti in appartamenti. Ieri ho incontrato una rappresentanza di abitanti della zona di S. Prospero: sono, come tanti altri parmigiani avvicinati in questa campagna elettorale, esasperati e spaventati. Si costituisca subito una unità di crisi per frontaggiare tale emergenza. Non possiamo fare finta di nulla, arrenderci mollemente alla delinquenza e alle violenze. Si abbia il coraggio intellettuale di riconoscere che molta parte di questa crescente criminalità è da collegarsi con l'aumento di una ondata d'immigrazione sconsiderata. Proprio per difendere i tanti cittadini stranieri onesti che desiderano lavorare ed integrarsi, occorre un giro di vite contro quelli che non lo fanno e che vengono in Italia solo perché attirati dalla certezza dell'impunità. Le pene siano certe, le espulsioni per i clandestini e per chi commette reati sicure ed immediate. Occorrono misure straordinarie, perché per troppo buonismo e mancanza di amor proprio, le civiltà possono anche morire.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento