Debora Bosi (La Destra): "Noi non ci fermiamo"

Intervento della candidata al Consiglio comunale dopo le dimissioni del segretario provinciale Mario Bertoli in seguito alle presunte irregolarità nella raccolta delle firme per le liste

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Oggi è stato dato molto spazio sulla stampa locale alla notizia che il nostro segretario provinciale Mario Bertoli nei giorni scorsi si è dimesso, mostrando un senso di coscienza politica.

Ci tengo a precisare e chiedo voce di un giusto chiarimento. Per non far passare in secondo piano il nostro impegno per la città e i cittadini.

Questo non fermerà il mio e il nostro impegno, in nome della lista La Destra – Candidato sindaco Priamo Bocchi, perché credo in essa e perché ne condivido i valori, dove i valori non sono solo un'intenzione, ma raccolgono l'impegno e la volontà forte presa il giorno in cui abbiamo accettato di sostenere Priamo Bocchi e scendere in campo. C'è la forte decisione di attivare una politica che sia attenta ad ogni cittadino. La destra politica ha sempre dato primaria importanza ad ogni azione per il sociale.

Voglio realizzare i progetti che meritano una organizzazione ed una gestione corretta in una società evoluta ed Europea come Parma. E' mio dovere precisare che la nostra campagna elettorale ha molte proposte chiare e intenti concreti, da non mettere in secondo piano. Voglio elencare alcuni aspetti, di cui ognuno meriterebbe ampio spazio, tra queste le azioni proposte per:

   1.      difesa per la tutela dei bambini nell'educazione e crescita
   2.      giusta parità dei diritti delle donne, dal lavoro alla famiglia
   3.      degli anziani e della loro giusta assistenza
   4.      garantire sempre a TUTTI i disabili l'abbattimento di ogni barriera, non solo architettonica, ma anche mentale per una giusta vita sociale
   5.      la tutela dell'ambiente
   6.      il giusto accesso alla sanità per tutti
   7.      sicurezza, argomento molto discusso da tutti negli ultimi giorni, ma che ha solo bisogno di programmazione e maggiore controllo
   8.      la tutela degli animali perché vivono con noi e spesso ci aiutano a crescere meglio.

ELENCO ALCUNI PUNTI DI AZIONE FUTURA CHE IO E LA DESTRA VOGLIAMO FORTEMENTE ATTUARE, PER CHIARIRE CHE CI SIAMO E VOGLIAMO CHE PARMA TORNI AD ESSERE IN TEMPI BREVI LA CITTA' CLASSIFICATA COME NUMERO UNO IN ITALIA PER VIVIBILITA' E TENORE DI VITA, realmente e non per una classifica statistica.

Parma ha bisogno di essere vissuta nella massima sicurezza e con servizi all'avanguardia, che siano accessibili a tutti.
I miei programmi, comunque, non si fermeranno al termine di questa rovente campagna elettorale ma proseguiranno con il massimo rigore e senso civico.

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento