menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie del centro-sinistra: Simone Rossi è il primo candidato

L'ingegnere civile di 39 anni si presenterà alle consultazioni del Pd previste nei prossimi mesi: il primo punto del suo programma è la contrarietà alla costruzione dell'inceneritore

Primo candidato per le primarie del centrosinistra a Parma. Simone Rossi, ingegnere civile di 39 anni, parteciperà alle consultazioni tra gli elettori del partito che si svolgeranno tra novembre e dicembre, in vista delle elezioni comunali del 2012. Sostenuta da una serie di promotori che hanno firmato un documento dove spiegano la ragioni della scelta l'uscita pubblica di Rossi si è subito legata alla questione dell'inceneritore, su cui il candidato ha espresso la propria contrarietà ottenendo così l'appoggio dell'Associazione Gestione Corretta Rifiuti per quanto riguarda le considerazioni sull'inceneritore. Posizione opposta a quella attuale del Partito Democratico, da sempre a favore del forno di Ugozzolo.

"Le primarie del centrosinistra di Parma annunciate dai partiti locali per novembre-dicembre 2011 si legge nella nota-sono una sfida che ci affascina, ci motiva e che quindi accettiamo con entusiasmo. Le primarie sono l’evidenza di una coalizione di centrosinistra che si apre alla città e che fa onore ai partiti proponenti segnando una differenza abissale con il centrodestra del “ghe pensi mi” e delle sedicenti leadership “carismatiche”. Ci piacciono le primarie perché esse sono un’opportunità di confronto politico costruttivo tra progetti che possono anche differire in alcuni elementi ma che sono sempre tenuti insieme e riconducibili ai valori fondanti il centrosinistra quali l’equità sociale, la legalità, il lavoro, la trasparenza, l’ambiente, la partecipazione".

"Ci riconosciamo pienamente nel centrosinistra -prosegue il comunicato- e ci stiamo dentro proprio perché crediamo in quei valori, senza per forza sentire la necessità di essere iscritti ai partiti della coalizione. Ci vogliamo essere, vogliamo proporre le idee che abbiamo maturato e misurarle con il consenso del popolo di centrosinistra di Parma, senza delegare a nessuno ma mettendoci le nostre facce e conoscenze. Magari per scoprire che non sono solo le nostre proposte ma il volere di un’intera città. In una parola semplice ma bellissima: democrazia. E’ per queste ragioni che proponiamo per le primarie del centrosinistra di Parma la candidatura di Simone Rossi, ingegnere civile di 39 anni, una persona perbene, capace e molto competente, appassionata di politica come noi. Svilupperemo la sua candidatura con le regole e i modi che saranno definiti dai partiti, convinti di poter dare un contributo positivo ed aggiuntivo alle primarie di Parma, alla definizione del programma della coalizione e quindi al futuro della nostra città".
 
I promotori della candidatura di Simone Rossi
Davide Aimi, Irene Ascari, Patrizia Avanzini, Gianluca Bellingeri, Barbara Bortesi, Mirko Caldini, Lorenzo Calestani, Arianna Cappellini, Marco Cecchinato, Antonella Cerra, Alessandro Chiapponi, Saveria Chierici, Inga Colta, Marco Corsini, Lucia De Ioanna, Stefano Delendati, Susanna Di Vita, Veronica Enachi, Patrizia Fontechiari, Alessandro Fulcini, Anna Gambarana, Stella Gianni, Fiorella Guerra, Simona Magnani, Paolo Menoni, Luigi Minari, Stefano Minzoni, Michele Palù, Marisa Pellegrino, Michele Previtera, Cristina Reda, Cecilia Scolari, Marco Scolari, Riccardo Zammarchi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento