Elezioni a Parma, ballottaggio per il sindaco: chi è Vincenzo Bernazzoli

Cinquantasei anni, una laurea in Pedagogia e vent'anni di esperienza amministrativa: dalla carica di sindaco a Fontanellato nel 1993 a presidente della Provincia di Parma nel 2004

Vincenzo Bernazzoli

Vincenzo Bernazzoli si presenta così ai suoi elettori:

"Sono nato a Fidenza 56 anni fa, e da vent’anni ho deciso di mettermi in prima persona al servizio dei cittadini dedicandomi con passione all’attività politica e amministrativa. La mia vita privata è come quella di tanti altri: sono sposato e ho due figli, vivo in campagna e ho quattro cani.

Gli studi e il lavoro
Dopo essermi laureato in Pedagogia, nel 1980, all’università di Parma, ho lavorato come sindacalista alla Camera del Lavoro di Fidenza per poi dedicarmi all’attività di formazione nel campo della cooperazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esperienza amministrativa
Nel 1993 sono stato eletto per la prima volta Sindaco di Fontanellato e i cittadini mi hanno riconfermato alla guida dell’Ente fino al 2001.

Dal 1999, a questo impegno si è aggiunto quello, ancora più stimolante, di vice-Presidente della Provincia di Parma e, nel 2003 sono stato nominato presidente della Conferenza sanitaria territoriale.

Nel 2004 sono stato eletto per la prima volta Presidente della Provincia.

I cittadini del territorio, in occasione delle elezioni del 2009, mi hanno poi riconfermato in questo ruolo con una percentuale di consensi superiore al 60%.

Oggi ricopro anche il ruolo di Presidente dell’Unione Province d’Italia Emilia Romagna e amministratore delegato del Consorzio italiano per la Ricerca sulla qualità e la sicurezza degli Alimenti.

Le mie passioni
Nel tempo libero cerco di coltivare le mie due grandi passioni: la montagna, e in particolare le passeggiate sul nostro Appennino, e il calcio.

Le primarie 2012
Il 29 gennaio scorso le primarie del centrosinistra mi hanno designato come candidato sindaco per Parma. Tra i cittadini e le associazioni, è iniziata una campagna dal basso, condotta all’insegna dell’ascolto dei bisogni più sentiti dalla gente e della promozione di una nuova stagione che voglio essere legata alla partecipazione popolare.


Perchè mi sono candidato
Ho deciso di candidarmi perché ho una visione della nostra città e del suo futuro radicalmente diversa da chi ha guidato il Comune di Parma negli ultimi anni: Parma ha bisogno di una strategia condivisa e di un’amministrazione concreta, affidabile e aperta alla partecipazione dei cittadini.

Di fronte alla straordinaria emergenza amministrativa e civica in cui è caduta Parma a causa di una gestione più attenta all’immagine che alla concretezza, molti cittadini mi hanno chiesto di impegnarmi in prima persona per restituire prestigio alla città e di non sottrarmi a questa responsabilità.

Responsabilità che oggi avverto per due aspetti fondamentali: per la città, che ha bisogno di buona politica e di un’amministrazione seria e capace di marcare una forte discontinuità rispetto al passato, e per il centrosinistra, perché, mettendo in campo competenza ed esperienza amministrativa, possiamo riaffermarci come forza di governo. Non sprechiamo questa occasione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento