Indignati dalla piazza alle urne: Roberta Roberti candidata sindaco

Parma Bene Comune, movimento nato da una parte dei cittadini che hanno manifestato sotto i portici del grano, propone la 47enne, che proviene dal mondo della scuola

Roberta Roberti, candidata sindaco per Parma Bene Comune

Era nell'aria da mesi e ora se ne ha la conferma ufficiale. Alle prossime elezioni comunali di maggio verrà presentata una candidatura proveniente direttamente dal movimento ribattezzato degli indignati parmigiani che dal primo scandalo tangenti e fino alle dimissioni di Vignali hanno promosso manifestazioni, presidi, cortei, iniziative di informazione. Roberta Roberti, 47 anni, proveniente dal mondo della scuola e cofondatrice de 'La scuola siamo noi' è la candidata a sindaco per Parma Bene Comune, movimento nato da quella parte dei manifestanti che hanno scelto di presentarsi alle elezioni amministrative. Per ora invece il Laboratorio per l'alternativa si è tenuto fuori dai giochi istituzionali, ora cosa farà?

"Alla luce del quadro politico generale -si legge nella nota di Parma Bene Comune-che si sta profilando in vista delle prossime elezioni amministrative, riteniamo inaccettabile che gli elettori non abbiano la possibilità di scegliere per il futuro di Parma una reale alternativa di governo. Siamo fermamente intenzionati a far sì che Parma torni ad essere un Bene Comune, proponendoci come concreto punto di riferimento per tutto quell’elettorato di centrosinistra che non si sente rappresentato dal candidato uscito dalle primarie, che chiede un netto cambiamento di rotta rispetto al passato ed una proposta che guardi ad una gestione del territorio secondo le regole della democrazia partecipativa.

"Non possiamo più accontentarci di vaghe promesse -prosegue la nota: all’onestà, alla legalità e alla trasparenza devono conseguire scelte veramente coraggiose, che propongano un modello sociale radicalmente diverso e si fondino sui principi e sui valori dell’equità, dell’inclusione e della sostenibilità. Intendiamo dunque assumerci la responsabilità di tradurre le nostre analisi in precise proposte programmatiche al fine di offrire ai cittadini una vera alternativa per il governo di Parma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento