Elezioni Comunali 2012

Comunali 2012, il Pcl candida a sindaco Liliana Spaggiari

La sezione di Parma del Partito Comunista dei Lavoratori sciolgie le riserve e si presenta in solitaria alle elezioni di maggio: "E' ora di rompere con una politica di clientelismi e privatizzazioni selvagge"

Liliana Spaggiari, candidata sindaco per il Pcl

In vista delle elezioni amministrative di maggio si aprono i giochi anche a sinistra. Dopo l'esito delle Primarie che hanno incoronato, come da programma, il candidato Vincenzo Bernazzoli e l'ufficializzazione della candidatura dell'indignata Roberta Roberti per Parma Bene Comune scioglie le riserve il Partito Comunista dei Lavoratori che presenterà Liliana Spaggiari, lavoratrice di una cooperativa sociale, come candidata sindaco. Nessun accordo quindi con gli indignati ma una corsa in solitaria. Si attendono ancora le scelte di Rifondazione Comunista divisa tra chi vorrebbe sostenere la candidata di Parma Bene Comune, e chi invece vorrebbe un candidato del partito.


"La decisione di scendere in campo per le elezioni amministrative -si legge in una nota del Pcl- della nostra città è una scelta di responsabilità perché riteniamo che sia giunto il momento di rompere con la politica di clientelismi e privatizzazioni selvagge, contro tutto il proletariato. La nostra partecipazione a questa competizione elettorale è un punto di rottura con il sistema capitalistico borghese che ha portato questa città sull'orlo del fallimento lasciandoci in eredità una situazione economica disastrosa, con la prospettiva che a pagare questo debito siano come sempre i cittadini lavoratori, i pensionati, giovani e non di certo chi materialmente ha creato questo disastro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2012, il Pcl candida a sindaco Liliana Spaggiari

ParmaToday è in caricamento