Ghiretti (Parma Unita) presenta quattro assessori

Il candidato sindaco alla festa di Parma Unita presenta in anticipo 4 assessori: il medico Beltrami, il professor Di Nella, la giornalista Golini, l’ingegner Scarpa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Parma Unita in festa. Non solo perché si avvicina la fine della campagna elettorale, ma soprattutto perché c’è da festeggiare il nuovo vento che soffia nella politica parmigiana. Il candidato sindaco Roberto Ghiretti ha infatti presentato, di fronte a centinaia di persone, in Oltretorrente, quattro degli otto assessori che faranno parte della prossima giunta comunale. Un gesto unico, che nessun altro candidato ha fatto: “Abbiamo dimostrato che siamo diversi, che un modo diverso di fare politica c’è: dietro di noi nessun partito, nessun potere forte, finanziamenti trasparenti fino all’ultimo euro – ha esordito Ghiretti -. E stasera lo dimostriamo ancora: come promesso presentiamo metà della squadra”.

I cittadini hanno potuto conoscere, prima del voto, coloro che amministrerebbero la loro città: “Non ci obbliga nessuno a presentare quelli che sarebbero i nostri assessori – ha spiegato Ghiretti -, ma vogliamo dare un segnale forte: i cittadini non ci voteranno a scatola chiusa. In un paese di nominati, in un paese dove anche il Presidente del Consiglio non è votato dai cittadini, ma scelto dal partito, noi abbiamo deciso di cambiare le cose”.

Assessore ai Servizi Sociali ed Educativi il medico Gianfranco Beltrami: “E’ giunto il momento, per la città – spiega -, di iniziare un impegno civile di tutti i cittadini, un impegno libero dai partiti”.

Al Patrimonio e Partecipate il professore Luca Di Nella: “Ho accettato la proposta di Ghiretti – afferma - solo perché è stato lui a chiedermelo. A qualsiasi altra persona non avrei detto di sì”.

Assessore alla Cultura e al Turismo la giornalista professionista Katia Golini: “Ghiretti è l’unico candidato credibile – dice -, perché punta su competenza, trasparenza e onestà delle persone”.
Assessore all’Urbanistica e Ambiente l’ingegner Paolo Scarpa: “Il governo del territorio non è una cosa avulsa dai cittadini – ha detto -, ma riguarda da vicino tutti i cittadini”.

“Basta decisioni calate dall’alto. Decidiamo insieme, facciamo insieme – esorta Ghiretti -. E’ giusto creare da subito un rapporto di fiducia, quindi è bene che i cittadini sappiamo prima del voto chi amministrerà. Abbiamo iniziato da ribelli: contro i partiti, contro il poltronificio; ma un passo alla volta, abbiamo trovato ospitalità, ascolto, e tanta gente che è venuta dalla nostra parte: centinaia di incontri, decine di migliaia di cittadini ascoltati. Ora la città è con noi, sento ogni giorno crescere l'entusiasmo. Oscar Wilde diceva: ‘Lo stato deve fare le cose utili, l’individuo le cose belle’. Ecco, io voglio una politica utile, che liberi la forza delle persone, le aiuti a dare il meglio, a fare cose belle. La politica utile è quella fatta di progetti concreti e persone competenti. Come quelle che sono qui con noi stasera”.

Stella polare, il civismo. Quello vero e al passo coi tempi: “Il nostro civismo guarda alle idee, ai progetti concreti, non è una bandiera che divide – sottolinea Ghiretti -. Civismo è per noi innanzitutto ascolto e confronto: il nostro è un programma costruito incontrando tutte le associazioni, i quartieri, le persone. La nostra lista è interamente formata da persone fuori dalla politica, oneste. Così come la squadra di giunta che abbiamo presentato stasera. Infine, la trasparenza: zero finanziamenti pubblici ma solo soldi di privati, di cui abbiamo detto nomi, cognomi e cifre versate. E abbiamo pubblicato tutte le spese, euro per euro. Perché gli altri non lo fanno? Io da cittadino di queste persone non mi fido. Io ho dimostrato di comportarmi diversamente: ogni volta che mi hanno fatto una domanda, ho risposto serenamente. Sulla stampa, per strada, sul web. A tutti. Per questo, quando dico che governeremo con sobrietà, onestà e competenza, so di essere credibile”.

“Parma Unita è l’unica vera alternativa ai soliti nomi – conclude Ghiretti -. Abbiamo davanti l’ultima settimana: suoniamo tutti i campanelli, bussiamo alle porte e parliamo con la gente. E la gente ci ascolterà”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento