Idv raccoglie le firme a Parma contro il rimborso ai partiti

Il direttivo provinciale dell'Italia dei Valori annuncia la raccolta firme nella nostra città che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 aprile in Via Mazzini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

"Al via la nuova battaglia per sostenere i diritti dei cittadini e ripristinare la sovranità popolare tradita. Una nuova raccolta firme promossa dall'Italia dei Valori a sostegno di un progetto di  Legge di iniziativa popolare per abolire il rimborso elettorale ai partiti, il finanziamento camuffato con cui le forze politiche hanno aggirato il risultato del referendum del 1993" - con queste parole il direttivo provinciale dell'Italia dei Valori annuncia la raccolta firme nella nostra città che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 aprile in Via Mazzini - "Saremo presenti con un banchetto dalle 09:30 alle 19:00 pronti a spiegare alla gente in cosa consiste questa importante iniziativa.I rimborsi elettorali, come dimostrato anche dagli ultimi avvenimenti, sono una delle principali cause di corruzione e degrado della politica italiana, ma i  partiti della maggioranza che appoggiano il governo Monti fanno orecchie da mercante e, ancora una volta, non hanno saputo cogliere l'occasione per dare un segnale positivo ai cittadini proponendo un "accordicchio" che non prevede nessun taglio ai rimborsi. Per questo,  Italia dei Valori dice no all'uso scellerato del denaro pubblico e scende in piazza per raccogliere le firme - conclude la nota - a sostegno di quella legge di iniziativa popolare che restituirebbe denaro ai cittadini sottraendolo ai predoni della mala politica. Come per le ultime, importanti petizioni,  c'è bisogno della mobilitazione di tutti".

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento