Parma che cambia: "Verdi metallaro"

La lista civica “Parma che Cambia” propone che ogni anno il Comune di Parma, insieme ad associazioni, circoli e locali interessati, organizzi un Festival internazionale di musica metal sulle opere di Giuseppe Verdi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Non solo lirica…
La lista civica “Parma che Cambia” propone che ogni anno il Comune di Parma, insieme ad associazioni, circoli e locali interessati, organizzi un Festival internazionale di musica metal sulle opere di Giuseppe Verdi.
Band internazionali, nazionali e locali potrebbero esibirsi senza costi per l’Ente in Piazza Garibaldi reinterpretando in versione metal le opere del compositore di Busseto.
Il festival sarebbe aperto ad ogni genere “aggressivo”: heavy metal, black metal, death metal, epic metal, gothic metal…
Pensiamo che questa iniziativa, che affiancherebbe le altre più “tradizionali” del Festival Verdi, sarebbe utile per promuovere l’immagine e il turismo della nostra città, ma soprattutto per diffondere la conoscenza dell’opera originale di Giuseppe Verdi tra le giovani generazioni, oltre che per sperimentare intrecci musicali creativi, arditi e suggestivi.
 
Parma che Cambia
lista civica e ambientalista
I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento