Parma che cambia: "Verdi metallaro"

La lista civica “Parma che Cambia” propone che ogni anno il Comune di Parma, insieme ad associazioni, circoli e locali interessati, organizzi un Festival internazionale di musica metal sulle opere di Giuseppe Verdi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Non solo lirica…
La lista civica “Parma che Cambia” propone che ogni anno il Comune di Parma, insieme ad associazioni, circoli e locali interessati, organizzi un Festival internazionale di musica metal sulle opere di Giuseppe Verdi.
Band internazionali, nazionali e locali potrebbero esibirsi senza costi per l’Ente in Piazza Garibaldi reinterpretando in versione metal le opere del compositore di Busseto.
Il festival sarebbe aperto ad ogni genere “aggressivo”: heavy metal, black metal, death metal, epic metal, gothic metal…
Pensiamo che questa iniziativa, che affiancherebbe le altre più “tradizionali” del Festival Verdi, sarebbe utile per promuovere l’immagine e il turismo della nostra città, ma soprattutto per diffondere la conoscenza dell’opera originale di Giuseppe Verdi tra le giovani generazioni, oltre che per sperimentare intrecci musicali creativi, arditi e suggestivi.
 
Parma che Cambia
lista civica e ambientalista
I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento