Salsomaggiore, respinta la lista di Mario Spezia. "Faremo ricorso".

La lista 'Progetto per Salso' non è stata ammessa: "Non chineremo il capo di fronte alle vessazioni di una burocrazia cavillosa, e non lo faremo solo per noi, ma anche e soprattutto per i salsesi"

La lista Progetto per Salso che sostiene il candidato sindaco Mario Spezia è stata respinta dalla Commissione Elettorale. Lo comunica l'entourage di Mario Spezia. "Alle ore 9.30 del 28/4/2013 -si legge in una nota- abbiamo ricevuto comunicazione dalla Sottocommissione Elettorale Circondariale di Fidenza che la lista per Mario Spezia Sindaco-Progetto per Salso non è stata ammessa alla competizione elettorale del Comune di Salsomaggiore Terme. Sapevamo della restrittiva interpretazione del regolamento e della legge nazionale (e sottolineamo “nazionale”) che circolava tra la burocrazia salsese, ma avevamo fiducia che la chiarezza del regolamento bloccasse in anticipo ogni tentativo di interferenza e sopruso.

La legge e la Costituzione Italiana, infatti, intendono facilitare il processo di partecipazione alla vita politica, non ostacolarlo o limitarlo. Non è così, evidentemente, per la burocrazia locale. Poichè le interpretazioni pretestuose che la burocrazia italica compie quotidianamente sono la base dei tanti e continui torti che subisce il cittadino, abbiamo voluto iniziare a dire con determinazione “basta”, a partire dalla presentazione della lista, e questo non con le solite parole ma con un atto di legalità. È nostra ferma intenzione portare gli apparati pubblici ad essere al servizio, e non al comando, dei cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non chineremo il capo di fronte alle vessazioni di una burocrazia cavillosa, e non lo faremo solo per noi, ma anche e soprattutto per i salsesi, soffocati da regolamenti artificiosi mentre l’economia langue e la città muore. Procederemo, quindi, a presentare ricorso e continueremo a condurre la nostra campagna esercitando un diritto inalienabile per qualsiasi cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento