Due parlamentari per Parma: ko Pdl e Lega. Escluso D'Alessandro

Pd e Udc confermano il numero dei parlamentari: Maestri e Pagliari a Roma. Libè ecluso. Il candidato del M5s ottavo nella lista regionale è il primo dei grillini non eletti. Disfatta per i partiti di destra che non avranno rappresentanti in parlamento

AGGIORNAMENTI. D'ALESSANDRO NON ELETTO. A livello nazionale lo spoglio continua ma per i candidati parmigiani è tempo di fare due calcoli. Esclusi Mauro Libè, Fabio Rainieri. Anche per Andrea D'Alessandro del Movimento 5 Stelle niente da fare. E' il primo dei grillini non eletti. Patrizia Maestri andrà alla Camera e Giorgio Pagliari al Senato.

Nessuno travolgimento per il Partito Democratico, primo partito locale per numero di preferenze con il 32,69% alla Camera e 34,99% al Senato (in calo rispetto al 2008): le uscenti Carmen Motta e Albertina Soliani verranno sostituite da Patrizia Maestri alla Camera e da Giorgio Pagliari al senato. "Sarò impegnata in un compito più complicato del previsto - dichiara la Maestri -. Sono abbastanza sconcertata per il risultato ottenuto dal Pdl, un partito che ha portato il paese in una situazione drammatica di cattiva politica ha ottenuto dei risultati che non mi aspettavo. Però rispetto il voto dei cittadini. Adesso bisognerà trovare un punto di incontro soprattutto con il Movimento 5 stelle. È arrivato il banco di prova. Vediamo se dalle promesse passeranno ai fatti".


patrizia-maestri-candidata-pd-2
MAESTRI: L'INTERVISTA DI PARMATODAY

Pagliari-2
PAGLIARI: L'INTERVISTA DI PARMA TODAY

Il Movimento 5 stelle, secondo partito della città con il 28,16% alla Camera e 26,65% al Senato rimane a bocca asciutta. Il candidato parmigiano Andrea D’Alessandro, ottavo nella lista regionale è il primo dei non eletti. "Sono molto contento per il risultato ottenuto dal movimento - dichiara D'Alessandro -. Abbiamo seminato e adesso stiamo raccogliendo. Dal punto di vista umano certo non posso negare che sono dispiaciuto ma ho conosciuto gli altri candidati che andranno in parlamento e sono molto felice perché è gente onesta e responsabile. Sono convinto che lavoreranno al meglio".

Dalessandro
D'ALESSANDRO: L'INTERVISTA DI PARMA TODAY

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Disfatta per il Popolo delle libertà di Parma che perde il suo rappresentante Pietro Lunardi e rimane a secco di deputati. Stesso discorso per la Lega Nord che è costretta a richiamare a casa Fabio Ranieri e Giovanni Torri. Restano fuori da Montecitorio anche il candidato di Fare per Fermare il Declino Angelo Busani e Lelio Alfonso della Lista Monti. Visti gli ultimi aggiornamenti dei risultati elettorali anche Mauro Libè resterà fuori dal Senato.

libè-2-2-2
LIBE': L'INTERVISTA DI PARMA TODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento