menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Public Money, Alfonso: "Parma non meritava questo civismo baldanzoso"

L'ex vicedirettore della Gazzetta, ora responsabile nazionale della comunicazione per Scelta Civica con Monti commenta l'operazione Public Money: "C'è bisogno di trasparenza, etica e civismo vero"

Scandalo Public Money. Interviene Lelio Alfonso, ex vicedirettore della Gazzetta di Parma, ora responsabile nazionale comunicazione di Scelta Civica con Monti per l’Italia. Alfonso è candidato in Emilia Romagna per Scelta Civica con Monti per l’Italia. “Una nuova ondata di arresti eccellenti e di provvedimenti giudiziari scuote Parma e la riporta purtroppo agli onori della cronaca nell’inchiesta sulla gestione disinvolta dei soldi pubblici. Sarà la magistratura a valutare responsabilità e accuse, ma fin d’ora è chiaro come il cosiddetto civismo di destra abbia rappresentato per anni una proposta politica e amministrativa opaca e baldanzosa che i parmigiani non meritavano. Trasparenza, etica e civismo vero, di questo la città e il suo territorio hanno bisogno. Le prossime elezioni politiche sono un primo, importante appuntamento per far capire che in Italia si può davvero introdurre il cambiamento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento