menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Idv, sede 'imbrattata' dagli anarchici con un manifesto sul non voto

"Gli autori dell'azione -riferisce Paola Zilli- hanno proprio cercato di oscurare i manifesti di Rivoluzione Civile: gesto comprensibile, per chi è abituato ad esprimersi in maniera assolutamente incivile"

"Imbrattata durante la notte la sede provinciale dell'Italia dei Valori di Parma -si legge in una nota. Un manifesto inneggiante al non voto, simile ad altri comparsi nella zona e probabilmente di matrice anarchica, è stato affisso con la colla sulla vetrata. Lo rende noto la coordinatrice Provinciale Paola Zilli, candidata con Rivoluzione Civile al Senato- che stigmatizza quello che definisce un gesto incivile: "Qualcuno pare confondere il sacrosanto diritto di critica con l'assai meno sacrosanto diritto di danneggiare la proprietà altrui".


"Un'azione di questo tipo, compiuta ovviamente nel cuore della notte, dimostra la pochezza di contenuti di chi vorrebbe condurre una battaglia politica non esprimendo civilmente le proprie idee, ma tentando di impedire agli altri di portare avanti le proprie. Ironia della sorte, gli anonimi autori dell'azione hanno proprio cercato di oscurare i manifesti di Rivoluzione Civile: gesto comprensibile, per chi è abituato ad esprimersi in maniera assolutamente incivile". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento