Parlamentari, Emma Iovino in campo: si candida la femminista del Pd

Consigliere comunale ed ex assessore alla Cultura nel Comune di Traversetolo Emma Iovino sceglie di candidarsi alle prossime primarie Pd per i seggi in parlamento. "Non era nei miei piani, ma ho accettato la sfida volentieri"

Donna, madre di famiglia, politica ed imprenditrice. Emma Iovino divide la sua vita tra il consiglio comunale, i figli e la casa editrice musicale di cui è titolare. Anche lei sarà in lizza alle prossime elezioni del 30 dicembre in cui gli elettori del Pd sceglieranno i candidati da mandare a Roma in parlamento. Da sempre impegnata sui temi delle pari opportunità Emma Iovino è membro del dell’Esecutivo Regionale della Conferenza delle Donne Democratiche.

Nel suo appello al voto la ‘femminista del PD’ dichiara: “Io sono e sarei al servizio di una politica propositiva basata sull’ assunzione delle responsabilità e non sul delegare ad un “uomo forte”.  Sono contraria alla politica dell’uomo forte anche in quanto Donna. Sono convinta che l’Italia ha ancora molta strada da percorrere per “aggiornare” la sua percezione culturale del ruolo femminile e anche per questo mi metto in gioco. Ho deciso di “salire in campo” soprattutto perchè mi è stato chiesto da più parti. Ammetto che fino a pochissimo tempo fa non era nei miei piani, ma ho accettato la sfida volentieri”.

Per la prima volta alle prossime elezioni primarie sarà possibile esprimere una doppia preferenza: una per un uomo, una per una donna. Emma Iovino chiede agli elettori di “non disperdere questa opportunità”. Bersaniana, l’ex assessore di Traversetolo spiega ai suoi potenziali elettori: “Non sono una ‘tuttologa’ e non voglio promuovere un linguaggio da salotto televisivo, secondo il quale un politico deve sputare sentenze su ogni argomento. Credo, nel bisogno di affrontare le cose nella loro complessità, in squadra.  Le mie competenze riguardano i temi della parità di genere (come accesso alle opportunità ad armi pari e come lotta al pregiudizio), della cultura (come strumento di libertà. democrazia e ricchezza dell’individuo) e della scuola (come precondizione dello sviluppo di una società  avanzata, consapevole e competitiva).”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento