rotate-mobile
Politica

Europee, Pizzarotti: "Incomprensibile presentarsi al fianco di Cuffaro"

"Dopo le vicende giudiziarie che lo hanno visto protagonista, Cuffaro aveva detto di voler lasciare la politica e dedicarsi al volontariato in Africa"

“Dopo le vicende giudiziarie che lo hanno visto protagonista, Cuffaro aveva detto di voler lasciare la politica e dedicarsi al volontariato in Africa. Ora prendiamo atto che ha cambiato idea. Nulla in contrario, ma non accetto che il buon nome e la storia di +Europa vengano sfruttati per i giochi politici della Nuova DC e di personaggi dichiaratamente No Euro come Francesca Donato. Gli elettori europeisti hanno bisogno di un progetto credibile, liberale e liberaldemocratico, che tenga alla larga chi, come Cuffaro, cerca scialuppe di salvataggio. Per questo mi aspetto una smentita categorica da parte di Italia Viva e di tutti coloro che vogliono davvero una lista seria e credibile per gli Stati Uniti d'Europa". Così in una nota il presidente di +Europa, Federico Pizzarotti, in risposta alle parole di Totò Cuffaro. "Non intendo stare con chi, nonostante tutto, crede di poter dare spazio a personaggi ambigui e candidature inopportune, loro o per interposta persona. Presentarsi al fianco di Cuffaro non sarebbe incomprensibile solo per quel moralista di tal Pizzarotti da Parma, ma anche per gli elettori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, Pizzarotti: "Incomprensibile presentarsi al fianco di Cuffaro"

ParmaToday è in caricamento