Festival Verdi: il Governo boccia il contributo da 6 milioni in tre anni

Non è stato accolto l'emendamento presentato dalla senatrice del Pd Albertina Soliani. "Lasciare senza fondi il Festival Verdi significa farlo morire e ciò sarebbe una grande perdita per Parma e per l'Italia"

"Il Governo e la maggioranza non hanno accolto l’emendamento Soliani che assegnava  un contributo di 6 milioni di euro in 3 anni al Festival Verdi di Parma, nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario della nascita del Maestro. Hanno accolto soltanto la trasformazione dell’emendamento in un ordine del giorno che impegna il Governo a trovare fondi in futuro". Questa la dichiarazione della senatrice Albertina Soliani, mentre in Aula è in corso la discussione sul decreto che riguarda anche lo spettacolo.

"Gravissima è per Parma la decisione del Governo - continua la senatrice del Pd -. Lasciare senza fondi il Festival Verdi significa farlo morire e ciò sarebbe una grande perdita per Parma e il suo territorio, per l’Italia, per tutto il mondo che guarda a Verdi e all’Italia come a un patrimonio universale. Domani il decreto passerà alla Camera, vedremo se lì si riaprirà la partita. In ogni caso il Governo è impegnato dall’ordine del Giorno Soliani a trovare i fondi, e il Fondo Unico per lo Spettacolo lo potrebbe consentire. Ma oggi per il Festival Verdi è suonata la campana. Dobbiamo ripartire con un grande impegno di tutti e mi auguro che anche il sindaco di Parma sia di questa opinione. Spero infine - conclude - che il Governo non voglia passare alla storia per aver fatto morire, tra le altre cose, anche il Festival Verdi di Parma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basket in lutto: muore la 18enne Alessia Zambrelli

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Furti nel parmense: attenti alla banda di ladri che gira a bordo di una Giulietta"

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

Torna su
ParmaToday è in caricamento