menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gino Capelli con Federico Pizzarotti

Gino Capelli con Federico Pizzarotti

Giunta, Gino Capelli è il nuovo Assessore al Bilancio del Comune

Primo nome della nuova giunta Pizzarotti: il noto commercialista di Parma è stato nominato responsabile del settore con la delega del sindaco, l'annuncio tramite un video su Youtube

Gino Capelli è il nuovo assessore al bilancio del Comune di Parma. Lo ha annunciato oggi il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, in un messaggio video registrato sul canale YouTube del Comune di Parma. "Utilizzo il nuovo canale del comune di Parma su Youtube per presentare a tutti i cittadini il primo membro della mia giunta - dice Pizzarotti nel video -. La scelta è caduta su Gino Capelli".

Noto commercialista della città emiliana, Capelli avrà la delega al Bilancio. Pizzarotti, su Youtube, spiega di averlo scelto per il "curriculum di tutto rispetto e sulla base delle sue competenze". L'amministrazione della città, secondo il primo cittadino, si trova adesso al "punto zero" perché deve ricostruire il suo rapporto con la cittadinanza. Ecco quindi che la prima nomina è proprio quella dell'assessore al Bilancio. Avrà il delicato compito di far gestire il debito record - circa 600 milioni di euro - della precedente gestione.

Gino Capelli è nato il 5 novembre del 1964 a Parma, dove risiede. E’ coniugato. Ha conseguito la maturità scientifica al Liceo Giacomo Ulivi di Parma nel 1983 per iscriversi, poi, alla facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Parma dove si è laureato nel l990 in Economia Aziendale. E’ dottore commercialista dall’ottobre del 1993. Dal 1986 al 1990 si è occupato della gestione dell’impresa di famiglia.

Dal 2003 ha svolto incarichi in collegi sindacali di varie società, svolti anche in contesti di crisi aziendali. Ha ricoperto numerosi incarichi giudiziari nell’ambito di consulenze tecniche in materia contabile, civile, penale e della tutela delle persone. A cui si aggiungono incarichi di amministrazione di società con nomina giudiziaria, nell’ambito del dissesto “Parmalat”.


Di recente è stato curatore fallimentare della società Jam Session Srl, della Jam Session Holding Srl e della Jam Session Retail Srl, società poste a capo del gruppo titolare del marchio fashion “Guru” e dichiarate fallite nel luglio del 2008. Gino Capelli è, altresì, docente al Corso di formazione per l’esercizio professionale di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile, organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Parma con il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento