rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica Langhirano

Langhirano, ecco la lista che sostiene Federica Di Martino

Tutti i candidati e le candidate

Una folta partecipazione di pubblico ha accolto la presentazione della lista civica Vivere Langhirano collegata alla candidata sindaca Federica Di Martino.  “Ci presentiamo come forza del cambiamento – ha detto Di Martino – abbiamo una squadra meravigliosa, di otto donne e otto uomini candidati consiglieri, variegati per età, esperienza e competenze. In testa di lista ci sono persone esperte di economia e rapporti con le imprese, questo per dare un preciso segnale che siamo pronti ad affrontare eventuali difficoltà che si dovessero verificare per il tessuto socio-economico e che vogliamo supportare lo sviluppo dell’economia locale, dalla produzione di Prosciutto di Parma, al turismo, al commercio, all’agricoltura”. 

Il programma della lista Vivere Langhirano è corposo e denso di proposte. Si parte con i principi per ridare valore alla partecipazione e alla trasparenza degli atti,  nell’intento di dare realmente ascolto e voce ai langhiranesi.

Uno dei punti forti del programma è la rigenerazione urbana: sono numerosi gli immobili abbandonati e in degrado sul territorio. Si possono recuperare con una precisa politica di pianificazione in raccordo con altri enti e accesso a fondi per la ristrutturazione e per dare a Langhirano i servizi che mancano. A seguire l’impegno per realizzare e attuare il piano di abbattimento delle barriere architettoniche (PEBA), un regolamento e un piano del verde, il potenziamento del trasporto pubblico; inoltre un’ampia programmazione di eventi e iniziative stabili sul fronte della cultura e del turismo, con ricadute sul commercio, per una rivitalizzazione del capoluogo e delle frazioni. Attenzione ai temi sociali, scolastici e sportivi. Ma sul programma ci sarà tempo per tornarci sopra.

La presentazione ha dato spazio ai candidati di Vivere Langhirano. In testa di lista ci sono Giulia Candellari, 34 anni, commercialista, e Matteo Pianforini, 47 anni, dirigente bancario. A seguire Matilde Dallera, 35 anni, che gestisce assieme al marito un’azienda agricola biologica ed è vicepresidente delle Donne di Torrechiara. Quindi Rizvan Stafa, 34 anni, imprenditore nel ramo dei servizi a prosciuttifici, nuovo italiano di origine albanese. Martina Pellacini, 35 anni, architetto paesaggista specializzata nella progettazione del verde; Giorgio Cavazzini, 73 anni, pensionato e già con esperienze amministrative di giunta a Langhirano.

Seguono in lista i candidati: Nicoletta Ferrari, 58 anni, già nelle RSU di un prosciuttificio; Sara Lushi, 22 anni, studentessa universitaria in biotecnologie; Paolo Piovani, 53 anni, biologo, operatore Aipo, e capogruppo uscente dell’opposizione “Insieme a Sinistra per Langhirano”; Francesco Plotini, 51 anni, tecnico della sicurezza, già presidente Anpi; Monia Ronconi, 46 anni, impiegata; Nicolai Zanettini, 75 anni, architetto; Francesca Sapienza, 40 anni, imprenditrice alimentare; Roberto Schiaretti, 66 anni, pensionato e già consigliere comunale a Parma; Ion Sirbu, 43 anni, tecnico  manutentore; Simona Turchi, 55 anni, infermiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Langhirano, ecco la lista che sostiene Federica Di Martino

ParmaToday è in caricamento