menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Legge Bilancio: riduzione del bollo al 50% su auto e moto storiche"

Campari (Lega): “Circa 28 mila veicoli interessati, vogliamo rilanciare settore”

Tra le novità della Legge di Bilancio ci sarà anche la riduzione del 50% del bollo per auto e moto d'epoca, con un'età compresa tra i 20 e i 29 anni. L’emendamento, di cui è cofirmatario il senatore parmigiano della Lega Maurizio Campari, è stato approvato nei giorni scorsi dal Senato ed è in questi giorni al voto alla Camera dei Deputati.

Con la legge di stabilità del 2015 il PD aveva abolito l'esenzione del bollo dei veicoli in questione, provocando conseguenze negative nel settore tanto che molti appassionati sono stati costretti a vendere le auto all'estero o demolire i loro mezzi storici e numerose officine e carrozzerie specializzate hanno dovuto alzare bandiera bianca”.

Per usufruire dell'agevolazione sarà necessario che i proprietari di auto e moto comprese tra i 20 e i 29 anni, siano in possesso del certificato di rilevanza storica e che il riconoscimento di storicità sia anche riportato sulla carta di circolazione. Secondo i dati del Ministero delle Infrastrutture saranno circa 28 mila i veicoli interessati dall'agevolazione (70% autoveicoli e 30% motoveicoli).

"Questo provvedimento – conclude Campari – vuole essere un primo passo verso un deciso rilancio settore. Abbiamo infatti depositato un Disegno di Legge in Senato che punta a regolamentare l'intero settore della auto storiche, che devono essere viste come veri e propri musei a cielo aperto. Spero che nel 2019 si possa portare il DDL in commissione ed iniziare a discuterlo coinvolgendo, tutte le Associazioni e gli Enti interessati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma aumentano i casi: 124 e un decesso

  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento