rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Letta alle prese con il puzzle dell'alleanza: "A Parma ci sarà spazio per Pizzarotti"

Il segretario dei dem fa il punto in vista delle elezioni del 25 settembre

"In campo ci saranno anche Elly Schlein e Valentina Cuppi e si continua a parlare della possibile candidatura di Filippo Andreatta. Restando in Emilia Romagna, a Parma si dovrebbe fare posto all'ex sindaco Federico Pizzarotti e a Ravenna potrebbe candidarsi l'ex governatore Vasco Errani, ma in quota per i 'fondatori' di Articolo1". Il segretario dem, Enrico Letta in vista delle elezioni del 25 settembre, ha sta mettendo insieme la squadra da presentare. E c'è la nomina anche per l'ex sindaco di Parma.

"In Puglia, per esempio, il partito locale non è riuscito a rispettare la scadenza fissata a martedì scorso e la 'griglia' pugliese arriverà nei prossimi giorni, a ridosso della Direzione nazionale che Letta ha chiarito si terrà il 10. L'intenzione del Pd pugliese resta quella di chiedere la riconferma di tutti i big locali, a partire da Francesco Boccia e dal segretario regionale Marco Lacarra.

Acque agitate anche in Toscana, che registra un caso Lotti-bis. Anche per Rosa Maria Di Giorgi i territori (Empoli e Firenze) hanno smentito una designazione della parlamentare uscente nelle liste locali. Sarà il nazionale a decidere. A tenere sulle corde il partito locale c'è soprattutto la preoccupazione di dover fare spazio ad Azione in zone che i dem toscani ritengono assegnate. Come Livorno, dove il partito ha chiesto a gran voce la riconferma di Andrea Romano, e il Mugello (all'assessora Bendetta Squittieri). Agitazione anche per l'ipotesi circolata di una candidatura toscana di Susanna Camusso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letta alle prese con il puzzle dell'alleanza: "A Parma ci sarà spazio per Pizzarotti"

ParmaToday è in caricamento