Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Lorenzo Lavagetto, Pd: “Chi vince le primarie è più forte degli altri”

Il capogruppo commenta con soddisfazione i risultati delle elezioni amministrative nazionali 2021

“Mi sia consentita una piccola soddisfazione nella soddisfazione: i risultati che arrivano dalle urne di Bologna e Torino dimostrano che lo strumento delle primarie non solo non è divisivo, ma consente anche di identificare il candidato più forte. In questi casi chi è uscito dalle primarie arriva primo, segno che chi vince le primarie può essere più forte degli altri”.

Per Lorenzo Lavagetto, capogruppo del Pd in Consiglio comunale, il verdetto di queste amministrative lascia poco spazio ai dubbi: “Aveva ragione il segretario nazionale del Pd Enrico Letta: le primarie sono lo strumento democratico con cui è giusto affrontare le elezioni, senza aver timore delle differenze ma con il coraggio di confrontarsi a viso aperto e alla luce del sole. Sono l’unica opportunità di coinvolgere l'elettorato nella scelta del candidato. Hanno funzionato bene anche dove sono state tacciate di poca partecipazione”.

“D’altra parte - aggiunge - sono sempre più numerose le voci che, nella prospettiva della politica locale, stanno chiedendo un confronto aperto, allargato e trasparente, un cambiamento significativo, di metodo e di contenuti. Occorre trovare una convergenza, per costruire una coalizione unitaria che sia il più possibile allargata. L’esperienza di Bologna ha dimostrato che è possibile lavorare insieme, pur in una contrapposizione anche aspra, e poi allargare l’alleanza a tutte le forze del centro sinistra e del civismo”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo Lavagetto, Pd: “Chi vince le primarie è più forte degli altri”

ParmaToday è in caricamento