Favia a Pizzarotti: "Racconti cos'è diventato veramente il Movimento 5 Stelle"

L'appello di Giovanni Favia, prima vittima delle epurazioni di Grillo al sindaco di Parma: "Pizzarotti non faccia il mio stesso errore esca dal guscio e dica quello che pensa di Grillo e Casaleggio"

"A me le persone furbe non mi sono mai piaciute. Ma se c’è una cosa che davvero non reggo sono le persone che provano in tutti i modi ad essere furbe ma, per un loro limite, non ci riescono mai". Comincia così il post  che Giovanni Favia, consigliere regionale indipendente ed ex M5s, ha pubblicato sul suo blog dal titolo "Le mancate promesse di Bugani" parafrasando l'attacco del consigliere comunale di Bologna del M5s al sindaco di Parma Federico Pizzarotti. "Prima della sua elezione in Comune a Bologna ho ascoltato il consigliere Minimo Bugani dal palco di Piazza Maggiore dire: 'Siamo qualunquisti perché ogni sei mesi rimettiamo il nostro mandato nella mani dei cittadini che ci hanno eletto.

"Noi saremo ogni sei mesi davanti a voi a chiedere se le cose che abbiamo fatto vi sono piaciute oppure no' - scrive Favia nel suo blog -. Era stato eletto per essere il portavoce di un gruppo ma è finito con il trasformarsi nel commissario politico di Casaleggio. Sentire oggi le sue parole è una roba da far accapponare la pelle. E non solo la mia: c’è anche l’epidermide inorridita di tutti quelli che lo sfiduciarono pubblicamente in assemblea e che poi sono stati buttati fuori dal Movimento con mezzucci da polizia politica: dossier, screditamento, attacchi personali. Solo chi ama essere meschino riesce sempre ad esserlo. E lui ci riesce benissimo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Favia "le parole di Bugani non sono altro che quelle di un mero esecutore che si mette all'opera per portare a compimento la campagna di fango studiata da Grillo e Casaleggio a tavolino". "Pizzarotti non faccia il mio stesso errore - conclude Favia -, esca dal guscio e dica quello che pensa. Racconti cos'è diventato veramente il Movimento. Non parlare sarebbe un danno per tutti visto che le sue parole possono aprire gli occhi a quei cittadini che continuano a credere a qualcosa c he non c'è più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento