menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

M5s, le nuove regole bloccheranno la ricandidatura di Pizzarotti?

Il primo cittadino non avrebbe alternative al candidarsi con una lista civica, non legata al Movimento con il quale era stato eletto nel 2012

La nuova bozza del regolamento del Movimento 5 Stelle bloccherebbe la candidatura di Federico Pizzarotti con il Movimento 5 Stelle per le elezioni del 2017. E' quanto emerge dalle ultime novità in merito al testo che sarebbe in discussione tra i vertici del Movimento guidato da Beppe Grillo. La posizione di Federico Pizzarotti all'interno del Movimento con il quale è stato eletto a Parma nel 2012, attualmente ancora sospeso nonostante l'archiviazione delle indagini contro di lui per le nomine al teatro Regio ma mai espulso, si incrinerebbe proprio in virtù delle regole che i vertici stanno scrivendo. E non può essere casuale visti tutti gli attriti di queste ultime settimane e gli attacchi diretti del primo cittadino di Parma al Direttorio, del quale ha chiesto in più occasioni le dimissioni. La discussione infatti verte sul periodo di sospensione, che nel caso di Pizzarotti, dovrebbe essere di 12 mesi. Un periodo di tempo che non gli permetterebbe di candidarsi. L'ipotesi della lista civica, a questo punto, sarebbe l'unica alternativa per il primo cittadino per ricandidarsi alla guida di Parma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento