Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Fiducia a Letta, Maestri e Pagliari: "Da Berlusconi danno al Paese"

"Altro non si può dire dopo che il Senatore Berlusconi, per coprire la rivolta interna, ha deciso di votare la fiducia al governo Letta con un voltafaccia privo di dignità"

"La farsa continua -commentano il senatore del Pd Giorgio Pagliari e la deputata del Pd Patrizia Maestri- purtroppo, per l'inesauribile capacità di fare del male a questo Paese. Altro non si può dire dopo che il Senatore Berlusconi, per coprire la rivolta interna, ha deciso di votare la fiducia al governo Letta con un voltafaccia privo di dignità e giustamente, in tempo reale, giudicato dalla stampa inglese con tono irridente. Un giudizio però, purtroppo, destinato all'Italia, incolpevole vittima, e non solo al Cavaliere. Una fase si è chiusa: niente sarà più come prima sul piano politico, ma è sufficiente questo a dirsi soddisfatti?

"Crediamo di no, la soddisfazione potrà essere convintamente espressa solo se sarà formalizzato il gruppo dei 23 dissidenti. Solo così muterà davvero lo scenario, altrimenti riprenderà, e sarebbe insopportabile, la tragicommedia del Senatore Berlusconi, che non conosce uguaglianza di fronte alla legge e ricatta per piegare la legge ai suoi interessi personali. Solo con una nuova maggioranza autonoma si creeranno le condizioni per quella azione di governo coraggiosa e forte di cui il paese ha bisogno. La fiducia in Letta e nei ministri rimane, ma il realismo impone di attendere perché non si può, come ha affermato il Presidente Letta, andare avanti per tracheggiare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiducia a Letta, Maestri e Pagliari: "Da Berlusconi danno al Paese"

ParmaToday è in caricamento