menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renzi a Parma: "Da noi proposte concrete, non invenzioni"

Il leader del Pd tira la volata ai tre candidati parmigiani: "Il Jobs Act ha creato un milione di posti di lavoro". "Il reddito di cittadinanza proposto dai 5 Stelle? L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, non sul sussidio"

"Noi facciamo proposte concrete, gli altri fanno solo una campagna che si basa su invenzioni": Per tirare la volata ai tre candidati parmigiani del Pd Il leader Matteo Renzi è arrivato allo Starhotel du Parc ieri sera, 19 febbraio alle 21.30: mezz'ora di ritardo per un incontro molto atteso tra gli iscritti al partito ed i simpatizzanti. Quando prende la parola tutti applaudono e lo ascoltano: tra battute ed imitazioni di Berlusconi i leader del Pd ed ex presidente del Consiglio elenca i risultati che, secondo lui, il Governo ha raggiunto in questi anni: "Non le tasse abbiamo iniziato a ridurle davvero, l'Imu sulla prima casa, l'Irap, la riduzione del canone Rai, oltre agli 80 euro. Berlusconi invece dice che abbasserà le tasse ma vi prende in giro: è più facile credere a Babbo Natale che alla flat tax". Renzi si prende i meriti del Jobs Act: "Ha creato un milione di posti di lavoro, di cui 500 mila a tempo indeterminato e 500 mila a tempo determinato e di questi noi dobbiamo essere orgogliosi". C'è spazio anche per la critica del reddito di cittadinanza, proposto dal Movimento 5 Stelle: "L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro non sul sussidio. I grillini il lunedì sono per l'euro e il martedì sono contro". E ancora: "I candidati impresentabili li avete voi, non noi e non fateci la morale su questo tema vista la vicenda dei rimborsi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento