menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce di morte al sindaco Pizzarotti: 'Sono ancora vivo e vegeto'

Parla il primo cittadino che conferma: "E' vero, ho ricevuto minacce di morte. Facendo il sindaco si tocca con mano il mondo reale, quello che la politica, ahimè, si è da tempo dimenticata" - Solidarietà dalla politica

Nei giorni scorsi al primo cittadino sono state recapitate alcune missive contenenti minacce di morte. La Digos è intervenuta presso il Municipio di Parma: sono in corso accertamenti rispetto agli episodi e alle lettere inviate. La conferma arriva dallo stesso primo cittadino che commenta, a caldo, l'episodio che lo ha visto coinvolto. La solidarietà dai gruppi politici -Lega Nord, Pd e M5s Regionale- è stata immediata. 

PIZZAROTTI: 'E' VERO MA SONO ANCORA VIVO E VEGETO' - "Tranquilli, sono ancora vivo e vegeto. Vedo che le notizie scorrono sia sul web che sui quotidiani, quindi rimanere in silenzio non serve più a molto. È vero, ho ricevuto minacce di morte. Facendo il sindaco si tocca con mano il mondo reale, quello che la politica, ahimè, si è da tempo dimenticata. Un mondo popolato da italiane e italiani che hanno una gran voglia di riemergere e guardare con positività al futuro, per i loro figli e per il Paese stesso. Ma da molti è anche vissuto con disperazione e rassegnazione. Fare il sindaco significa raccogliere una sfida importante, direi fondamentale per le nostre città e per il Paese. Io quindi vado avanti, continuo a lavorare come ho sempre fatto. Oggi con maggior determinazione. Aggiungo solo una cosa: ricordiamoci che la politica è amore per la propria città e per il proprio Paese. Chi usa violenza verbale mascherata da critica, chi aggredisce con toni aspri l’avversario, chi comunica attraverso odio e non attraverso uno spirito costruttivo fa solo il male della politica. Oggi dobbiamo ragionarci tutti sopra". 

LA SOLIDARIETA' DELLA POLITICA - Lega Nord: "A nome di tutta la Lega Nord Parma desideriamo esprimere piena solidarietà al Sindaco Pizzarotti per le intimidazioni ricevute. Minacce e violenza non possono far parte della vita politica di una Paese civile, certi episodi sono inaccettabili e delinquenziali. Per una volta siamo veramente vicini a Pizzarotti".

M5s regionale: "Il gruppo regionale del M5S esprime piena solidarietà a Federico Pizzarotti, il sindaco di Parma che nei giorni scorsi ha ricevuto delle lettere contenenti minacce di morte. “Siamo con Federico e vogliamo esprimergli tutta la nostra vicinanza in questo delicato momento – spiega Gianluca Sassi, capogruppo regionale del M5S – Nonostante le minacce ricevute siamo convinti che saprà andare avanti con la stessa determinazione di sempre”.  

Pd: "“Lo scontro politico può essere aspro e duro ma le minacce arrivate a Federico Pizzarotti sono ignobili e vili, fuori da ogni logica democratica che condanniamo apertamente”. Il segretario provinciale del Partito democratico Gianpaolo Serpagli, a nome di tutto il Pd di Parma, esprime solidarietà al sindaco che nei giorni scorsi ha ricevuto delle lettere minatorie contenenti minacce di morte. "Molto spesso – dice Serpagli – non siamo d’accordo con le azioni portate avanti dal primo cittadino ma quando accadono fatti di questo tipo, dobbiamo tutti essere vicini alle nostre istituzioni che, al di là dello schieramento politico, rappresentano l’intera città”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento