Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Maestri attacca i 5 Stelle: "Solidarietà a Napolitano, espressioni indegne"

La parlamentare del Pd Patrizia Maestri commenta su Facebook le vicende parlamentari di questi giorni: "C'è la volontà di svilire e calpestare le Istituzioni in una assoluta mancanza di cultura democratica"

La parlamentare del Pd Patrizia Maestri commenta su Facebook le vicende parlamentari di questi giorni e fa esplicito riferimento ai deputati del Movimento 5 Stelle. "La violenza verbale dei deputati del Movimento 5 Stelle è diventata pratica politica costante e non si limita agli insulti a noi deputati del PD ma investe chiunque, anche il Presidente Napolitano, al quale esprimo massima solidarietà e vicinanza. La loro non è solamente ignoranza politica, ma la volontà di svilire e calpestare le Istituzioni in una assoluta mancanza di cultura democratica". 

LA NOTA DI PATRIZIA MAESTRI. “Voglio associarmi alle parole di solidarietà espresse da tutte le forze politiche al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al quale, nel corso di una conferenza stampa, alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno indirizzato espressioni verbali gravi ed inaccettabili”. Così la parlamentare democratica è intervenuta a difesa del Presidente Napolitano, condannando le parole dei parlamentari pentastellati. “Quelle rivolte contro Napolitano sono espressioni indegne di un Paese civile e segno di un’endemica allergia dei 5 Stelle ai principi democratici. Oggi non è stato offesa e vilipesa solo la Presidenza della Repubblica ma anche i valori che essa presiede e che il Presidente Napolitano, con la sua vita di servitore dello Stato, rappresenta. Spero che questo sia solo il punto più basso della bieca retorica grillina e che episodi di questo tipo non abbiano pari in futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestri attacca i 5 Stelle: "Solidarietà a Napolitano, espressioni indegne"

ParmaToday è in caricamento