Oliviero Toscani a Parma2020, sale la polemica: interrogazione della Lega in Consiglio comunale

"Pizzarotti è rimasto l'unico a non prendere posizione: un silenzio imbarazzante"

Il sindaco Pizzarotti inaugura Parma Capitale della Cultura 2020

Divampa la polemica sulla presenza del noto fotografo Oliviero Toscani con la sua Fabrica a Parma Capitale della Cultura 2020. Dopo le prese di posizione dei giorni scorsi e dopo l'out-out di Benetton nei confronti del fotografo per le sue dichiarazioni sulla strage del ponte Morandi, la Lega ha presentato un'interrogazione alla Giunta sul tema. 

"Dopo le affermazioni di Oliviero Toscani sul crollo del ponte Morandi, perché il Comune di Parma non lo ha subito cancellato dal programma di Parma 2020? Il Sindaco e la Giunta ritengono positiva per la città la sua presenza a Parma nell’ambito degli eventi di Parma Capitale della cultura? L’affermazione di Toscani rientra nel concetto di cultura che si vuole promozionare legandolo al nome della città di Parma? E’ previsto un contributo per Toscani e/o per la sua Fabrica a carico del Comune di Parma o del Comitato Parma 2020?”. E' ciò che chiede un’interrogazione al Sindaco e alla Giunta depositata dal Gruppo della Lega in Consiglio comunale, dopo le dichiarazioni choc del fotografo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dopo che anche Benetton ha dato il ben servito a Toscani – spiega una nota del gruppo del Carroccio -  il sindaco Pizzarotti è rimasto l’unico a non prendere posizione sull’accaduto. Il suo silenzio è diventato imbarazzante per la città. Visto che fino ad ora non ha dato risposte, abbiamo depositato l’interrogazione per vedere se almeno in Consiglio comunale si degnerà di prendere posizione sull’accaduto. Non c’è che una cosa da fare: cancellare subito Toscani dal programma di Parma 2020. Le sue dichiarazioni sono incompatibili con la presenza nel cartellone degli eventi della capitale italiana della cultura". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

Torna su
ParmaToday è in caricamento