Paola Zilli (Idv): "Ora Parma deve rinascere"

Nota della coordinatrice provinciale dell'Italia dei Valori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

"Finalmente, dopo mesi di agonia, dopo aver lasciato la città appesa ad un filo, il sindaco Vignali, non avendo più la maggioranza, non ha potuto fare altro che dimettersi." Così Paola Zilli, coordinatrice provinciale dell'Italia dei Valori di Parma, in seguito alla notizia delle dimissioni di Vignali.

"Noi dell'Italia dei Valori - continua la segretaria - non abbiamo mai smesso di chiedere le dimissioni al primo cittadino, dal caso Tep-MB e le prime indagini della Guardia di Finanza, all'arresto dell'assessore Bernini. Nel frattempo, pur non essendo in consiglio comunale, abbiamo portato avanti le nostre proposte, le nostre richieste e le nostre idee, inascoltate da una giunta sorda e che pensava, come sempre abbiamo denunciato, ai propri affari. Oggi la città ha una nuova sfida di fronte a sé: rinascere dopo anni di mala gestione, dopo una barbara cementificazione e speculazioni che hanno distrutto l'assetto cittadino."Conclude: "Ora che questo incubo chiamato Giunta Vignali è finito inizia la fase più difficile, la rinascita di una città soffocata dai debiti. Una sfida che noi siamo pronti a raccogliere, assumendoci questa grande responsabilità."

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento