Parcheggi sotterranei, Pagliari (Pd): "Il pasticcio è stato fatto"

"Il destino dell’intero piano non è stato chiarito. La ragione è evidente: la Giunta ha commesso l’errore di aggiudicare l’appalto, ed ora teme di essere chiamata a rispondere del danno causato"

piazzale-salvo-d-acquisto-lavori-1_1Intervento del capogruppo Pd, Giorgio Pagliari sulla situazione dei parcheggi sotterranei nel centro storico, dopo la decisione di non realizzare più l'intervento in Piazzale Salvo d'Acquisto. In una nota, il consilgiere dichiara:

"Il dibattito consiliare sul piano dei parcheggi sotterranei in Centro storico si è concluso con il rigetto dell’o.d.g. presentato dalle Opposizioni.
Questo è l’unico dato certo. In ordine al fatto che il parcheggio di P.le Salvo D’acquisto non si sarebbe fatto e che, al suo posto, se ne sarebbe realizzato uno in via Bodoni, alla fine del dibattito consiliare sembrava di aver registrato un preciso orientamento in tal senso della Giunta, per bocca dell’Assessore alla Viabilità. Le odierne notizie di stampa in relazione alla seduta della Commissione Urbanistica del Quartiere Parma Centro fanno trapelare una preoccupazione anche in ordine a questo orientamento. Il balletto deve finire.

La Giunta assuma atti coerenti rispetto alle affermazioni esposte dal Sindaco sulla Stampa e dall’Assessore in Consiglio Comunale e spieghi, con atti formali, qual è la strada scelta per cancellare il parcheggio di P.le Salvo d’Acquisto. E, se questi atti gli avesse mai già assunti, li spieghi alla Città.
Il destino dell’intero piano non è stato, invece, chiarito.
La ragione è evidente: la Giunta ha commesso l’errore di aggiudicare l’appalto, ed ora teme di essere chiamata a rispondere del danno causato.
Il “rammendo” (cioè la navigazione a vista e il dire e il non dire) è peggio del buco!
Il pasticcio è stato combinato. Adesso non si può lasciare la Città e i Cittadini nell’incertezza, magari con il retropensiero di passare la grana alla prossima Giunta.                                                                       

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il problema va affrontato con chiarezza e con responsabile determinazione: o si procede (non è ipotesi condivisa dal Gruppo scrivente), o si prende una decisione chiara e definitiva di superamento del piano dei parcheggi interrati nel Centro storico. Tra l’altro, il non decidere non risolve nulla perché è incontestabile, sul piano dei principi di legge, che i danni all’Impresa aggiudicataria si devono pagare anche se ci si rende inadempienti, non ponendo le condizioni per realizzare il parcheggio.
Sia chiaro: il Gruppo PD è e rimane contrario al predetto piano, ma non può non denunziare la illustrata situazione, che manifesta l’incapacità di decidere, recando danno alla Città".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento