Mancano i soldi per i parchi. Pd: "Ma la Giunta spende 20 mila euro per un sorteggio"

"L'amministrazione - di legge in una nota- ha scelto di investire 20mila euro nel sorteggio della Pallavolo ritenendolo prioritario, dimenticandosi anche di avere promesso tutt'altro tipo di attenzione". La replica: 'Ne spendiamo 100 volte tanto per il verde. Il Pd è un partito senza spina nè idee"

"Lo scorso 8 marzo - si legge nella nota inviata dal Pd, a firma di Lorenzo Lavagetto, Massimo Iotti e Nicola Dall'Olio - siamo stati invitati da un gruppo di cittadini frequentatori del Parco Falcone Borsellino i quali lamentano vari problemi che pregiudicano la piena fruibilità di tale bellissima area. Problemi simili a tanti altri parchi e a tanti altri luoghi della città che, per la carente manutenzione, degradano e la cui soluzione richiederebbe piccole somme di spesa corrente e scelte corrette nella gestione delle risorse.

Il 10 marzo, l’assessore Folli si è recato in loco e ha incontrato le stesse persone dichiarando, in buona sostanza, che non ci sono soldi per risolvere questi problemi in quanto la priorità del Comune sarebbero i servizi alla persona. Dare priorità ai servizi alla persona è certamente giusto. Tuttavia ci pare discutibile l’idea che i soldi non ci siano, anche se pochi. Il 10 marzo presso il Teatro Farnese si è svolto il sorteggio dei mondiali di Pallavolo, con il patrocinio del Comune di Parma.

In ragione della DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N° DD-2014-295 DEL 06/03/2014 il Comune ha erogato la somma di Euro 20.000 a favore della manifestazione. Motivazione di tale ingente contributo: presenza di delegazioni mondiali, trasmissione del sorteggio nel mondo e degustazione di prodotti tipici al Teatro Regio.

LA REPLICA DEI 5 STELLE. "Per l’ennesima volta dobbiamo constatare la totale inconsistenza del Pd, che non sa proprio dove appigliarsi, dove andare a colpire, cosa esprimere. Del resto sono anni che il Partito Democratico non esprime più nulla: 20 mila euro per un evento visto in tutto il mondo come il sorteggio dei mondiali femminili di pallavolo, sono il giusto per una vetrina che fa pubblicità a tutta Parma, in un periodo in cui il turismo è stato incrementato del 6%, dal 2010 dato migliore nelle politiche turistiche. Su questo dato però nessun apprezzamento è arrivato verso il nostro operato, dopo che si era messo in discussione l’utilità della delegazione che ha portato a Mosca il Sindaco e l’Assessore Casa per promuovere la nostra città. Per la manutenzione del verde il Comune spende 100 volte tanto: 1.8 milioni, e 3,2 milioni per le strade. Ora, si sarebbero potuti anche eliminare quei 20 mila euro per l’evento (a fronte dell’1.8 non credo faccia tanta differenza), ma ci chiediamo: è questa la consistenza del Pd? Un partito ormai senza spina ne’ idee. Ecco, siate puntigliosi anche con voi stessi: se volete contribuire anche voi al miglioramento della qualità della vita, utilizzate i milioni di euro di rimborsi elettorali con cui vi foraggiano gli italiani". 

"Insomma, Teatro Regio, Teatro Farnese -prosegue la nota del Pd- location suggestive, televisioni e degustazioni, ospiti prestigiosi. Pur in piccolo, il pensiero è andato immancabilmente alla stagione degli ‘eventi vignaliani’, con buona pace di chi aveva dichiarato di non volere replicare certi modelli anche pochi giorni or sono, puntando il dito sulla scelta fatta allora di portare a Parma starlette come Sara Tommasi per pubblicizzare la città. Senza contare il fatto che i mondiali di pallavolo comunque si svolgeranno in altri contesti e non a Parma (forse anche per lo stato di parziale inagibilità del Palasport riguardo al quale nulla si sta facendo) e che il sorteggio ha una durata talmente effimera da non poter certamente restituire apprezzabili riscontri in termini di marketing mondiale.

Ci torna, poi, alla memoria che lo stesso assessorato allo sport aveva già, discutibilmente, erogato, pochi mesi fa, la somma di Euro 24.000 a favore dell’Hub caffè, sicché con i 20.000 odierni fanno ben 44.000 Euro investiti in situazioni discutibili. Come al solito la politica è una questione di priorità e di scelte. Questi fondi, o parte di essi, avrebbero potuto essere investiti per esempio nella manutenzione del verde, che comunque è pur sempre un “servizio” alla persona, oppure nella ristrutturazione di impianti sportivi anch’essi sofferenti e in degrado, dando risposta ai bisogni dei cittadini e delle persone di Parma. L’amministrazione invece ha scelto di investirli nel sorteggio della Pallavolo ritenendolo prioritario rispetto a tali bisogni, dimenticandosi anche di avere promesso tutt’altro tipo di attenzione e di politiche sul verde e sulla salute pubblica.

"Ci sembra, quindi, urgente - conclude il Pd - che l’amministrazione riveda le modalità di erogazione dei contributi “a pioggia”, che faccia un elenco delle priorità di manutenzione privilegiando nei fatti e non solo a parole i servizi ai cittadini, e che verifichi a fondo lo stato delle aree verdi e delle strutture sportive dando priorità nei “#fatti.concreti” alle persone specialmente in un momento di ristrettezza economica. La città è in evidente stato di abbandono, ma i soldi ci sarebbero, basta sapere come spenderli e scegliere di conseguenza." 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento