Parma Che Cambia partecipa alla manifestazione contro l'inceneritore

I rappresentanti delle forze politiche della lista Parma che Cambia (Sinistra Ecologia e Libertà, la Federazione dei Verdi e il Comitato Civico “iMille”) parteciperanno alla manifestazione nazionale del 14 aprile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

I rappresentanti delle forze politiche della lista Parma che Cambia (Sinistra Ecologia e Libertà, la Federazione dei Verdi e il Comitato Civico “iMille”) parteciperanno alla manifestazione nazionale del 14 aprile, organizzata a favore dell’ambiente e della salute, finalizzata al superamento dell’inceneritore di Parma.
Indubbiamente nella coalizione di centrosinistra che si presenta alle elezioni comunali del 6-7 maggio, su questo tema, coesistono sensibilità e orientamenti differenti.
Parma Che Cambia intende portare con decisione all’interno della colazione, le necessarie istanze per un rapido superamento e spegnimento dell’inceneritore di Parma.
Occorre però anche evitare che questo tema diventi l’«unica questione» attraverso la quale valutare un progetto politico, poiché la città di Parma oggi si trova in pessime condizioni urbanistiche e sociali.
Le problematiche che si porranno di fronte alla nuova amministrazione sono tante e complesse, a partire dalla necessità di garantire giustizia sociale, equità fiscale, qualità della vita. L’enorme debito ereditato dalle amministrazioni precedenti è il problema prioritario da affrontare e la sua soluzione non può essere lasciata a chi questo problema lo ha innescato e aggravato.

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento