menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma Infrastrutture, è caos. Iotti: "Abbiamo il diritto di sapere cosa sta succedendo"

Il consigliere del Pd ha sollecitato la presentazione in Commissione del bilancio della partecipata balzata recentemente agli onori delle cronache per gli accertamenti della Guardia di Finanza e la sostituzione dell'amministratore delegato

Prosegue il tour di presentazione dei bilanci delle società partecipate del Comune di Parma in vista dell’approvazione del Bilancio del Comune di Parma. Ieri pomeriggio la commissione consiliare competente si è riunita per analizzare i dati relativi a Infomobility, società partecipata nata per gestire i servizi di mobilità del Comune di Parma.

Nel 2013 la società ha chiuso il Bilancio con un utile di 36mila euro, comprensivi degli introiti derivati dalla gestione delle righe blu (700mila euro). Infomobility ha inoltre potuto accantonare circa 117mila euro per i processi relativi agli accertamenti della Guardia di Finanza e circa 110mila euro per contenziosi con i dipendenti. I ricavi, che nel 2013 ammontano a 6 milioni di euro e hanno già subito una lieve contrazione, si prevede possano contrarsi anche nel 2014 a causa dei servizi che la società non fa più e per il calo di utilizzo dei parcheggi a righe blu, stimato in un 2 – 3%.

Il piano industriale per il 2014 sarà sostanzialmente di mantenimento, mentre per il 2015-2016 prevede alcune grosse novità. In primo luogo la decisione di concentrarsi sui servizi di Car Sharing a dispetto di quelli di Bike Sharing che verranno ceduti a Tep. Entrambi i servizi sono ad oggi in perdita (circa 120mila euro) e non è possibile immaginare un rilancio su entrambi i fronti con le sole forze di Infomobility. Di qui la decisione di separare la titolarità dei due servizi.

Sempre per il 2015-2016 c’è il progetto di abbandonare il servizio di rimozione forzata degli autoveicoli in favore della Polizia Municipale, questo libererà alcune risorse umane a vantaggio degli altri servizi erogati dalla società partecipata. Infine è previsto un aumento dei ricavi in virtù della gestione del nuovo parcheggio in via Lombardia e dell’aumento delle righe blu nelle zone Efsa e Cittadella. In sostanza nel 2016 i servizi che rimarranno in carico ad Infomobility saranno la gestione dei parcheggi, le soste su righe Blu e il Bike Sharing.

Al termine dell’illustrazione della delibera di Bilancio è intervenuto il consigliere Pd Massimo Iotti per rimarcare l’importanza dei due processi avviati a seguito degli accertamenti della guardia di Finanza. “Si tratta di procedimenti  - ha dichiarato - scaturiti da consistenti evasioni di Iva tramite false fatturazioni, una pratica incredibile che fa riferimento agli anni 2006 – 2010 ma anche al 2012 – 2013 visto che in quest’ultimo caso si parla di una fattura di circa 30mila euro per la quale non sono state rinvenute le necessarie rendicontazioni”.

Parma Infrastrutture
A margine dell’incontro c’è stato anche il tempo per un botta e risposta sul tema Parma Infrastrutture tra il consigliere Iotti e l’assessore al bilancio Marco Ferretti. Il primo ha sollecitato la presentazione in commissione del bilancio della partecipata balzata recentemente agli onori delle cronache per gli accertamenti della Guardia di Finanza e la sostituzione dell’amministratore delegato. "Abbiamo il diritto – ha spiegato Iotti – di sapere cosa sta succedendo in questa partecipata che sembrerebbe avere un buco di oltre 10 milioni di euro e vogliamo soprattutto capire come ha lavorato il precedente amministratore delegato e perché se ne sia andato". Al consigliere ha risposto l’assessore Ferretti precisando che il ritardo nella presentazione del Bilancio è dovuto alla necessità di capire bene cosa succede a seguito dei rilievi mossi dalla Guardia di Finanza. "Di fatto – ha precisato – la Corte dei Conti ci ha detto che tra il 2011 e il 2012 il Comune di Parma aveva troppe partecipate, motivo per cui dovremo adesso ripensare l’intera architettura societaria sostenuta dal Comune di Parma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento