menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, visita fisiatrica a novembre 2019, Rainieri: "Questa è la riduzione delle liste d'attesa?"

In un'interrogazione il consigliere chiede alla Giunta regionale "quali interventi intenda attuare per migliorare la riduzione dei tempi d'attesa

Per le visite fisiatriche la Regione ha "comunicato il successo del proprio piano straordinario per la riduzione delle liste d'attesa" ma a Parma il il 16 novembre scorso "per un paziente in età pediatrica" l'Ausl ha dato come "primo appuntamento utile novembre 2019". L'allarme arriva da Fabio Rainieri (Ln) che, con un'interrogazione, chiede all'esecutivo regionale quali "interventi intenda attuare per migliorare la riduzione dei tempi d'attesa".

Non è l'unico caso evidenziato dal consigliere leghista: "riguardo alle visite di idoneità sportiva per minorenni è stato comunicato quale primo appuntamento utile la seconda metà di marzo 2019". Il leghista precisa che "per le viste medico sportive per minorenni sarebbe stata ampiamente rispettata l'indicazione di prenotare con almeno due mesi di anticipo", mentre in merito alla visita fisiatrica ricorda come "sia ricompresa fra le 42 prestazioni sanitarie i cui tempi d'attesa sono monitorati e resi pubblici dalla Regione Emilia-Romagna, tanto che ne sarebbe garantita l'esecuzione entro 30 giorni dalla prenotazione, termine stabilito dalla legge"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento