Pellacini: "Pizzarotti assente sull'indagine Pasimafi"

"E’ imbarazzante leggere -scrive Giuseppe Pellacini- sentire ancora una volta le parole di un Sindaco che non sa cosa fare in un momento di emergenza, non dice nulla di quanto si sta facendo. La notizia dell’indagine “Pasimafi” ha scosso l’Italia intera ma il massimo commento in cui riesce il Sindaco è una frase scontata perché la verità emerga presto. Ovviamente il Sindaco non governa l’intera macchina della sanità ma è il primo responsabile della salute della comunità e ha comunque importanti poteri e canali dedicati. Per quale motivo non chiede l’intervento del Ministero competente? Forse perché è una richiesta già avanza dal Movimento 5 Stelle, il candidato Pizzarotti vuole dimostrare di far la guerra al Movimento da cui proviene. Perché il Sindaco non dice cosa si sta facendo per chiarire, arginare la vicenda e recuperare il servizio? Se il detto “a pensar male si fa peccato ma molte volte ci si azzecca” significa che non si sta facendo nulla, nemmeno una lettera ai vertici della sanità nazionale. Non c’è nemmeno bisogno dell’appello al voto perché questa Amministrazione sta facendo di tutto perché venga dimenticata al più presto". 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento