Parma per Pippo Civati: incontro per la candidatura a segretario del Pd

Martedì alle ore 21 presso il Circolo Giovane Italia di via Kennedy, si terrà il primo incontro provinciale del gruppo "Parma per Pippo Civati" in vista del Congresso del Pd previsto per ottobre

Il futuro del Partito Democratico passa anche da Parma, il futuro dell'Italia passa da Parma. E per costruire una forma partito nuova e diversa che possa cambiare il Paese, che alcuni parmigiani - militanti del Pd, ma non solo - si stanno muovendo. E lo fanno sostenendo la candidatura a segretario di Pippo Civati.

E proprio per far conoscere le idee, le proposte e le iniziative che martedì alle ore 21 presso il Circolo Giovane Italia di via Kennedy, si terrà il primo incontro provinciale del gruppo "Parma per Pippo Civati". Un'occasione per parlare di temi nazionali, ma che hanno anche ripercussioni sulla realtà locale. Un appuntamento aperto alla città, per conoscerci e conoscere le idee e le proposte alla base della candidatura a Segretario del PD del giovane deputato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interverranno, tra gli altri, Nicola Dall'Olio (capogruppo Pd in Consiglio Comunale di Parma), Marco Boschini (Coordinatore Associazione Comuni Virtuosi) e il coordinatori regionale Nico Giberti (Assessore Cultura di Albinea). Modera l’incontro Marco Cacchioli, coordinatore del gruppo parmigiano. L'obiettivo è di creare un Pd aperto e non esclusivo, capace di ospitare il dibattito che attraversa la società, di valorizzare circoli e militanti, di sperimentare nuove forme e nuovi strumenti di comunicazione. Un partito in grado di superare la crisi della politica spalancando le proprie porte.

Per questo l’incontro è aperto a chiunque abbia la buona volontà di ri-costruire il Pd. Iscritti e non, amici e simpatizzanti, sostenitori e lettori del blog di Pippo, militanti e semplici curiosi. L'incontro si svolge a pochi giorni di distanza dal Politicamp, di Reggio Emilia. Un grande appuntamento  che si sta tenendo in queste ore in cui i tanti sostenitori di Civati stanno scrivendo, insieme, la mozione che verrà portata in autunno al congresso del Partito Democratico. Il confronto partirà da quei punti per poi ribaltarsi anche sui temi locali: primo fra tutti quello ambientale.

"Dobbiamo - spiega il coordinatore Cacchioli -ripensare all'ambiente nei termini di una cesura netta col passato. Ci sono tantissime buone pratiche da seguire, anche molto vicine a noi, portate avanti da tanti amministratori democratici. Dobbiamo avere l’umiltà di comprendere gli errori passati e farci ispirare da chi ha costruito politiche ambientali virtuose". Per scoprire le idee e le tematiche portate avanti da Civati basta visitare il suo blog (www.ciwati.it), mentre per la campagna congressuale è stato appena presentato il sito ufficiale: www.civati.it. A livello, locale,  invece si può contattare il gruppo al sito internet: prossimaparma.altervista.org, oppure contattare il numero: 3392372140.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento