rotate-mobile
Politica

Pisa, la condanna di Guerra: "Immagini gravissime, minorenni picchiati barbaramente"

Il sindaco: "Se penso, da genitore, che anche uno dei miei figli, che fa le superiori, avrebbe potuto trovarsi a una manifestazione del genere ed essere picchiato da quelli che dovrebbero essere i tutori della nostra sicurezza"

"Oggi siamo qui per parlare di pace e di cessate il fuoco ed è bene essere così tanti e così numerosi su questa causa, ma è inevitabile che oggi questo si intrecci con Pisa: le immagini che abbiamo visto sono gravissime, spaventose, fanno pensare a uno Stato che davvero limita il diritto di espressione dei cittadini". Lo ha dichiarato, a LaPresse, il sindaco di Parma, Michele Guerra, a margine della manifestazione per la pace, organizzata a Parma, questa mattina dal Centro immigrazione asilo cooperazione internazionale e da altre realtà del territorio. "Le immagini sono poi ancora più spaventose se penso che ci sono ragazze e ragazzi minorenni picchiati barbaramente e se penso, da genitore, che anche uno dei miei figli, che fa le superiori, avrebbe potuto trovarsi a una manifestazione del genere ed essere picchiato da quelli che dovrebbero essere i tutori della nostra sicurezza - ha aggiunto il sindaco -. Per fortuna, la polizia non è tutta questa e quindi non bisogna nemmeno arrivare a generalizzare, come ho visto in questi giorni, ma quelle immagini e quanto successo va chiarito dal ministro, dal questore e a tutti quelli che hanno responsabilità di queste brutte cose che il popolo italiano ha dovuto vedere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa, la condanna di Guerra: "Immagini gravissime, minorenni picchiati barbaramente"

ParmaToday è in caricamento