menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzarotti a Pagliari: "Non hai nemmeno i voti del tuo partito"

Il primo cittadino attacca l'esponente del PD: "Vorrebbe candidarsi a sindaco ma non lo dice?". Poi cita Renzi: "Giorgio, stai sereno"

Federico Pizzarotti alza la voce. Lo fa dal suo profilo Facebook elencando i risultati raggiunti dalla sua amministrazione nei quattro anni di 'governo'. E attacca Pagliari:

Il senatore PD Pagliari, che vorrebbe candidarsi a sindaco ma non lo dice perché non ha i voti neanche del suo partito, per coprire i suoi insuccessi critica la nostra amministrazione e non rende merito alla nostra Città. 
Tante parole vuote, come sempre. 
Io invece preferisco rispondere con i fatti: nel lavoro mi hanno abituato così. Quindi, alcuni risultati degli ultimi quattro anni? Nero su bianco:

- Prima città italiana nella storia come Città Creativa Unesco della Gastronomia
- Prima città smart tra le italiane di medie dimensioni, e settima nella top ten nazionale
- Prima città capoluogo di provincia in Emilia Romagna ad aver raggiunto il 74% di differenziata
- Prima città capoluogo in Emilia Romagna per raccolta differenziata
- Primo risultato in Emilia Romagna per turismo, cresciuto del 7% sugli arrivi, del 9% sulle presenze
- Tra le prime città in Italia ad aver tolto tutto l’amianto dalle scuole comunali.
- Seconda eccellenza in Italia nel report Ecosistema Scuole di Legambiente
- Debito ridotto del 45% (continuerà a scendere)
- Stabilità economica tra le più alte d’Italia
- 133 milioni di investimenti in opere pubbliche nei prossimi 3 anni.

Risultati di quattro anni di lavoro e fatiche per #Parma: su le maniche, zitti e pancia a terra. Ecco, senatore Pagliari, se vuole possiamo disquisire sul sesso degli angeli: lì non contano i fatti ma solo le opinioni. E di sicuro le lascerei la ragione, come si fa con i bambini. #GiorgioStaiSereno#EffettoParma #ComeCambiaParma

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento